Spagna, emesso mandato d’arresto nei confronti dell’ex presidente federale Rubiales

ADV
ADV
ADV
ADV

El tema del dia en Espana. La notizia del giorno in Spagna.

La notizia del giorno in Spagna è l’indagine avviata nei confronti della RFEF, la Federcalcio locale, con un mandato di perquisizione del quartier generale della stessa. E ora arriva la notizia che Luis Rubiales, l’ex presidente federale finito – tra le altre cose – al centro dello scandalo per un bacio non consensuale a una calciatrice della nazionale femminile, sarà arrestato.

La Procura ha infatti emesso un mandato d’arresto nei confronti di Rubiales. L’ex numero uno del calcio spagnolo attualmente si trova in Repubblica Dominicana (che non ha un trattato di estradizione con la Spagna), ma la Procura confida nel fatto che torni di sua spontanea volontà. Una volta rientrato in Spagna, Rubiales diventerà uno dei detenuti.

L’Unità Centrale Operativa (UCO) della Guardia Civil ha fatto irruzione in mattinata nel quartier generale della Federcalcio spagnola di Las Rozas, un sobborgo di Madrid. Ci sarebbe, secondo le informazioni della stampa iberica, un’indagine relativa a presunti contratti irregolari negli ultimi cinque anni in merito alla Supercoppa spagnola che si gioca in Arabia Saudita; sette uomini sono stati arrestati e tra questi c’è Tomás González Cueto, consigliere legale esterno della RFEF e uno degli uomini di fiducia dell’ex presidente federale.