Napoli, stagione 2022/23 super anche per le finanze: bilancio record per ADL!

ADV
ADV
ADV
ADV

La stagione 2022/23, che il Napoli ha concluso da campione d’Italia, ha fatto registrare benefici in ogni ambito: dall’aumento di valore della rosa a quello del brand, anche le casse della società hanno fatto registrare il record. Alla presentazione del bilancio fino al 30 giugno 2023, il club di De Laurentiis ha infatti fatto registrare un utile di 80 milioni di euro.

Secondo i documenti consultati da Calcio e Finanza, il fatturato della società partenopeo è stato pari a 359,2 milioni di euro (contro i 175,9 milioni di euro relativi all’esercizio chiuso il 30 giugno 2022), mentre i costi sono rimasti sostanzialmente costanti, passando da 241,1 a 242,5 milioni di euro.

Come riportato dal portale specializzato in economia applicata al calcio, la voce più corposa per quanto riguarda i ricavi, è quella relativa ai diritti tv, che tra la vittoria dello scudetto e il raggiungimento dei quarti di finale di Champions League sono stati pari a 160,9 milioni di euro. Voce significativa è stata anche quella legata alle plusvalenze, che hanno fatto registrare un utile 79,6 milioni di euro, mentre i ricavi da matchday sono stati pari a 37,9 milioni. Nello specifico, le plusvalenze si sono concretizzate con le cessioni di Koulibaly, Fabian Ruiz, Petagna, Luperto ed Ounas.

I costi sono rimasti sostanzialmente stabili, con un aumento dai 241,1 milioni di euro del 2021/22 ai 242,5 milioni del 2022/23, di cui 89,7 milioni come compensi dei giocatori (109,7 milioni nel 2021/22), mentre gli ammortamenti legati ai calciatori sono stati pari a 82,4 milioni di euro (74,6 milioni nel 2021/22).

La differenza tra fatturato e costi è stata così pari a 116,7 milioni di euro (rispetto al -65,1 milioni di euro del 2021/22). Il risultato ante imposte è stato positivo per 117,8 milioni di euro circa, rispetto al -65,5 milioni del 2021/22, mentre il risultato netto è stato positivo per 79,7 milioni di euro contro il rosso di 51,9 milioni del 2021/22. Si tratta dell’utile record per la gestione De Laurentiis, superando i 66,6 milioni del 2016/17.