Vettosi: “Ecco la situazione sui diritti TV”

ADV
ADV
ADV

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio di Umberto Chiariello, è intervenuto Fabrizio Vettosi, analista finanziario: “Un fondo di investimento incassa commissioni indipendentemente all’investimento, raccolgono anche da investitori internazionali, organi di previdenza, assicurazioni, casse. Nel frattempo, maturano commissioni che vengono incassate sull’impegno, indipendentemente dall’utilizzo di questi fondi. In tempi non sospetti, dissi già che il sogno americano – cioè di ricavare oltre 2 miliardi per i diritti TV – non si sarebbe potuto realizzare, tant’è che oggi si stanno ponendo un obiettivo di conseguire un risultato intorno ai 900 milioni di euro. Le offerte arrivate sono ben inferiori, evidentemente De Laurentiis, correttamente, ha chiesto di ottenere un altro anno in condizioni dignitose per prendere tempo e organizzarsi meglio l’anno prossimo.  È probabile che, alla fine, si andrà verso un canale televisivo, un’avventura imprenditoriale della Lega cui partecipano la Lega e gli investitori finanziari a pieno rischio. De Laurentiis dice da molto tempo di farlo. Fondi di investimento nel calcio sono una iattura? Possono essere dei motori o acceleratori. In questo caso, il loro scopo non è portare certe società al riequilibrio economico e darne lucentezza, ma di un prezzo: approfitto di una situazione oggi, per dopodomani mattina. Non c’è una visione di risanamento e crescita, ma puro sfruttamento. Nel calcio, il problema non sono i ricavi, ma i costi”.