SABATO 9 SETTEMBRE IL MEMORIAL D’ANGELO E TRAVAGLIO AL PORTO DI BAIA

ADV
ADV
ADV
Sabato 9 settembre dalle ore 15 al porto di Baia si svolgerà il Memorial Enzo D’Angelo e Giulio Travaglio. Organizzato dal Nuoto Club Puteoli, con l’instancabile impegno di Peppe e Tony D’Angelo, in collaborazione con il Comune di Bacoli, il Coni e la Fin Campania. Due straordinari campioni e due orgogli dei Campi Flegrei: il primo, pluricampione d’Italia e argento con la Nazionale Italiana ai giochi olimpici di Montreal 1976, il secondo unico vincitore 5 volte della Capri-Napoli, record ancora imbattuto. La giornata si apre e si chiude, a partire dalle ore 15:30, con le finali del torneo di pallanuoto tra selezioni Under 16 che vedranno sfidarsi Acquachiara, Posillipo, San Mauro e Dea Pallanuoto Project Sport Milano. Venerdì ci saranno le semifinali al circolo Canottieri Napoli. Mentre, sabato le finali per assegnare il podio.
La grande novità di quest’anno è rappresentata dal “Palo di Sapone”, per un ritorno all’antico, rispolverando una vecchia tradizione che vedrà gareggiare i migliori atleti dell’area flegrea. Il tutto organizzato grazie alla collaborazione di Gennaro Capuano, più volte vincitore del pennone a mare di Baia così come quello di Pozzuoli.
In ricordo di Giulio Travaglio, invece, ci sarà la gara di nuoto di fondo del Miglio Marino con partenza dalla spiaggetta del Castello di Baia ed arrivo alla spiaggia della Beata Venere proprio a ridosso del porto.
L’altra grande novità è legata al nuoto sincronizzato, con una esibizione prevista alle 17,20, che è la prima apparizione in assoluto nelle acque del porto di Baia.
Inoltre, è prevista anche una gara di pallanuoto tra le vecchie glorie della pallanuoto e soprattutto ex amici di Enzo D’Angelo. Hanno già assicurato la loro presenza Trapanese, i fratelli Franco e Pino Porzio, Buonocore, Silipo, Notarangelo, Postiglione, Marsili e tanti altri.
“Sarà una grande festa di sport dove ricorderemo mio fratello e l’amico Giulio Travaglio – afferma Peppe D’Angelo -. Abbiamo voluto allargare la kermesse e arricchirla con il palo di sapone, il nuoto sincronizzato e la gara di pallanuoto tra vecchie glorie. Sono certo che Bacoli e i Campi Flegrei non faranno mancare il loro apporto e il loro calore”.