Napoli, 11 punti da situazione di svantaggio: nessuna squadra ne conta di più

ADV
ADV

Napoli in serie positiva in campionato. Due vittorie per 2 a 1 di rimonta al Maradona, più lo 0 a 0 a Roma con la Lazio. E’ un Napoli di rimonta, come si legge tra le curiosità statistiche che emergono al triplice fischio della sofferta vittoria con l’Hellas Verona.

UN PRIMATO – Il Napoli ha ottenuto 11 punti da situazione di svantaggio in questa Serie A, nessuna squadra ne conta di più.

Frosinone-Napoli 1-3

Genoa-Napoli 2-2

Napoli-Milan 2-2

Napoli-Salernitana 2-1

Napoli-Verina 2-1

IL TABELLINO

NAPOLI: Gollini; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui (52′ Mazzocchi), Anguissa, Lobotka (85′ Dendoncker), Cajuste (62′ Nginge), Politano (62′ Lindstrom), Kvaratskhelia, Simeone (85′ Raspadori). All. Mazzarri

VERONA: Montipò; Tchatchoua, Coppola (86′ Magnani), Dawidowicz, Cabal, Serdar, Duda (86′ Tavsan), Lazovic (81′ Vinagre), Suslov (81′ Daniel Silva), Folorunsho, Noslin (60′ Swidersky). All. Baroni

Il Napoli ha avuto il 78.3% di possesso palla nei primi 15 minuti di partita.