Mario Rui: “Roberto Carlos il mio idolo, giocavo in attacco e amo Dragon Ball”

ADV
ADV
ADV

Il terzino del Napoli Mario Rui è stato protagonista di una nuova clip di Sorare, il videogioco di fantasport basato su blockchain che unisce fantacalcio, scouting, player trading e NFT.

Qual è il tuo ricordo più bello legato al Napoli?

“Sicuramente l’unico titolo che ho vinto col Napoli: la Coppa Italia”.

Che emozioni hai provato la prima volta che hai giocato al Maradona?

“Conoscendo un po’ la storia e i calciatori che sono passati, l’atmosfera e la città, mi sembra che queste emozioni ogni volta crescano!”.

Qual è la tua leggenda del Napoli preferita?

“Diego Armando Maradona!”.

A chi ti ispiravi, chi era il tuo idolo?

“Roberto Carlos”.

Qual è stato il primo ruolo in cui hai giocato?

“Attaccante”.

C’è qualcosa che collezioni?

“Una cosa di cui ancora oggi vado matto è Dragon Ball”.