GeVi Napoli, Ennis: “Napoli grande club. Porto il mio talento in Italia per vincere”

ADV
ADV

Si è tenuta questa mattina, nella splendida location dello “Skyline Mediterraneo” a Pozzuoli, ed in collaborazione con la “Mosaiko Enterprise”, alla presenza del Presidente della società Federico Grassi, e del Responsabile dell’Area Tecnica Pedro Llompart, la conferenza stampa di presentazione del nuovo giocatore canadese della Generazione Vincente Napoli Basket Tyler Ennis. Presenti anche l’Amministratore Delegato Alessandro Dalla Salda ed il Direttore Sportivo Giuseppe Liguori.

 

Dichiarazione del Presidente Federico Grassi:

“Voglio innanzitutto ringraziare i nostri tifosi perchè dopo appena una settimana dall’apertura della campagna abbonamenti, abbiamo già praticamente raggiunto il numero di tessere sottoscritte nella scorsa stagione. Segnale evidente che lo sforzo che stiamo facendo con i miei soci Alfredo Amoroso e Francesco Tavassi, è stato recepito e compreso dai nostri tifosi. Vogliamo divertirci. A breve spero di poter ufficializzare la sottoscrizione dell’accordo con il Comune di Napoli per la gestione del PalaBarbuto.”

 

Dichiarazione di Pedro Llompart, Responsabile Area Tecnica Gevi Napoli Basket:

“E’ molto importante che un campione come Tyler Ennis sia arrivato a Napoli. Insieme con il Direttore Sportivo Giuseppe Liguori abbiamo sin dall’inizio puntato su di lui, e finalmente siamo riusciti a portare in porto la trattativa ben consapevoli di dover aspettare tanto. Ringrazio la società che ci ha consentito di prendere un giocatore forte come Ennis, un play con le caratteristiche giuste ed importanti per la squadra che avevamo in mente di realizzare. Tyler è un giocatore intelligente che farà migliorare anche i nostri giocatori. Ennis osserverà qualche giorno di riposo dopo l’infortunio che ha subito alla caviglia nel Memoria Pentassuglia, ma contiamo di poterlo recupero in poco tempo.”

 

Dichiarazione di Tyler Ennis:

“Giocare in Italia era un’ottima opportunità da cogliere per me. Napoli è un grande club. Ho parlato a lungo con coach Milicic, ed abbiamo un roster giusto per raggiungere insieme grandi soddisfazioni. Dopo quattro anni trascorsi in Turchia avevo voglia di portare il mio talento in Italia per vincere. Nella mia carriera ho giocato insieme a Zubcic, e conosco bene Pullen. Abbiamo l’esperienza giusta per capire bene cosa voglia da noi il nostro coach. Sono orgoglioso di essere il primo giocatore canadese che viene a Napoli. Alla mia prima esperienza nel torneo di Brindisi mi è subito piaciuta la squadra. Bisogna lavorare e conoscerci meglio. Io garantisco fisico, tiro ed esperienza. La società ha obiettivi importanti e noi vogliamo fare altrettanto.”