GeVi Napoli, a Brescia arriva il primo stop ma anche tanti segnali positivi

ADV
ADV
ADV

Arriva il primo stop stagionale per la GeVi Napoli Basket che, sul campo della Germani Pallacanestro Brescia , si arrende 80-71, al termine di una partita equilibrata per 30′. Padroni di casa quasi sempre avanti, il solco finale lo piazza una Brescia più precisa e lucida nell’ultimo quarto, con la GeVi che non riesce ad esprimere il suo solito gioco e si accontenta di tiri estemporanei di Pullen. Nonostante ciò, la squadra di coach Milicic, da -10, riesce a ricucire il gap fino al -3 a 1′:40″ dalla conclusione. Due canestri in fila di Burnell (15 punti) indirizzano la partita dal lato dei lombardi, trascinati anche dai 15 di un grandissimo Bilan.

 

Alla formazione partenopea non bastano i 13 di Ennis.

 

La squadra napoletana ha comunque dimostrato di potersela giocare anche su campi ostici come quello della squadra allenata da coach Magro.

 

De Nicolao e compagni, proveranno a riscattare il risultato di questa sera, nella partita di domenica prossima (ore 17), valevole per la quarta giornata di LBA, che si giocherà al PalaBarbuto contro l’Happy Casa Brindisi ultima in classifica ancora a secco di vittorie.

Dichiarazione di Pedro Llompart, Responsabile Area Tecnica della Gevi Napoli Basket:

“E’ stata una partita dove abbiamo lottato, ma per riuscire a vincere a Brescia bisognava essere brillanti, cosa che oggi non siamo riusciti costantemente ad esserlo. Comunque la squadra è stata sempre in partita lottando. Ripartiamo dai piccoli errori commessi per proseguire nello sviluppo della nostra squadra. Ora a testa alta pensiamo alla prossima gara contro Brindisi.”

 

Dichiarazione di Alessandro Lever

“Sapevamo che con Brescia sarebbe stata una partita tosta, giocata punto a punto. La Germani ha giocato molto bene in attacco, ed in difesa abbiamo fatto fatica a limitarli. C’è grande rammarico perchè erano due punti che potevamo portare a casa. Abbiamo concesso troppi rimbalzi in attacco, e perso alcune palle banali. Ora non ci resta che preparare al meglio la partita contro Brindisi che cercherà di ottenere i suoi primi punti della stagione, e sarà una sfida davvero tosta.”

Germani Brescia – Generazione Vincente Napoli Basket 80-71 (23-22, 41-38, 59-57)

 

Brescia: Christon 6, Gabriel 5, Bilan 15, Burnell 15, Massinburg 11, Tanfoglio ne, Della Valle 8, Petrucelli 12, Cobbins 4, Cournooh, Akele 4, Porto ne. All: A. Magro

 

Napoli: Pullen 12, Zubčić 6, Ennis 13, Jaworski 5, De Nicolao 2, Owens 11, Sokołowski 11, Lever 11, Bamba ne, Mabor, Ebeling, Grassi ne. All: I. Miličić

 

Arbitri: Sahin di Messina, Borgioni di Roma, Valzani di Taranto