Dott. Antonio Russo, consulente cardiologico SSC Napoli, eletto Delegato Campania della SIC Sport

ADV
ADV

Il mondo dello sport è intrinsecamente legato al benessere degli atleti, e la cardiologia gioca un ruolo cruciale nella gestione della salute degli individui coinvolti in attività fisica intensa. Recentemente, il Dott. Antonio Russo, già consulente cardiologo dello staff sanitario della SSC Napoli guidato dal Dott. Raffaele Canonico, ha aggiunto un nuovo titolo di prestigio al suo curriculum: Delegato Regionale per la Campania della Società Italiana di Cardiologia dello Sport (SIC Sport).

La SIC Sport è un’organizzazione di rilievo nazionale che si propone di favorire il progresso e la diffusione delle conoscenze degli effetti dell’esercizio fisico e degli sport sull’apparato cardiocircolatorio di individui sani e sugli effetti dell’attività fisica nella riabilitazione dei soggetti cardiopatici e nella prevenzione delle cardiovasculopatie degenerative.

La nomina del Dott. Russo come Delegato Regionale è il riconoscimento del suo impegno costante nel campo della cardiologia sportiva. Con anni di esperienza come consulente cardiologo per una delle squadre di calcio più importanti d’Europa, ha dimostrato una profonda comprensione delle sfide che gli atleti possono affrontare dal punto di vista cardiaco, a causa della loro intensa attività fisica, possono essere esposti a rischi cardiaci, e la presenza di professionisti esperti è fondamentale per garantire che vengano adottate le giuste misure preventive e di gestione.

Tale riconoscimento è avvenuto su proposta del Presidente Nazionale Dott. Giampiero Patrizi e del Delegato uscente, nonchè membro del Consiglio Direttivo Dott. Maurizio Contursi, ed è stata accolta con entusiasmo sia dalla comunità medica che da quella sportiva. Un passo significativo per continuare a garantire che gli atleti campani abbiano accesso a un’assistenza cardiologica di alta qualità.

In un commento sulla sua nomina, il Dott. Russo ha sottolineato l’importanza di integrare la cardiologia nella pratica sportiva quotidiana. Ha evidenziato l’obiettivo di lavorare in collaborazione con gli allenatori, i preparatori atletici e altri professionisti dello sport per garantire un approccio olistico alla salute degli atleti.