Di Lorenzo: “In campionato non il solito Napoli, domani sarà diverso”

ADV
ADV
ADV

Il capitano del Napoli, Giovanni Di Lorenzo ha parlato alla vigilia dei quarti di finale di Champions League contro il Milan.

Che sensazione state vivendo nello spogliatoio? “Della partita di campionato si è parlato anche molto, l’abbiamo analizzata ma conterà quello che accadrà domani sera. Ci siamo preparati bene, la vittoria di Lecce ha aiutato col morale. Siamo pronti!”.

 

GIocatore forte e di qualità ma dovremo stare attenti a tutta la squadra. Dovremmo cercarli di limetarli il più possibile per trovare a fare un buon risultato.

 

Timore zero, in campionato non siamo stati il solito Napoli. DOmani sarà una partita diversa e l’affronteremo nella maniera giusta”-

 

Assenza di Osimhen, cosa hai detto alla squadra? “Sappiamo che è fortissimo ed è imprtantissimo per noi. Ma non c’è solo lui, non ci sarà e affronteremo questa gara con i giocatori che abbiamo”.

 

Quando aggiungiamo anche noi difensori qualche gol è importante per la squadra, come a Lecce. Ogni dettagli fa la differenza in queste partite, cercheremo di sfruttare anche le palle inattive”.

“Non siamo stati la solita squadra in campionato, non abbiamo messo in campo le solite qualità. Domani sarà diverso, sappiamo l’importanza di questa partita”.

 

Consiglio per Raspadori? “Nessuno, ha esperienza, ha vinto l’europeo. Ha grandissime qualità, è stato rallentato da qualche infortunio ma se giocherà dimostrerà il suo valore”.

 

Cosa rappresenta per te la partita di domani? “E’ importantissima per tutti, è un traguardo importante essere qui e ora dobbiamo godercelo”.

 

Con Theo siamo l’emblema del terzino moderno. “Siamo due giocatori diversi, anche lui sta facendo molto bene e ho grande stima di lui. Anche lui come Leao è un’arma importante per il Milan, dovremmo essere bravi a conternerli”.

 

Quest’anno con la squadra che sta andando ancora meglio, è più facile. Sono cresciuto come giocatore e come persona, sono partite che non potrebbero più ritornare. Dobbiamo godercele al massimo, sono sicuro che faremo due grandi partite”.

 

Cosa hai detto alla squadra e cosa avete detto a Osimhen? “Ci ha fatto l’imbocca al lupo, sicuramente ci darà una mano per le altre partite. Non ho preparato nessun discorso alla squadra, è un gruppo concentrato che sa l’importanza di questa gara. Saremo tutti caricati per questa partita”.