De Laurentiis: “Chiedo scusa ai napoletani”

ADV
ADV
ADV
ADV

Aurelio De Laurentiis in conferenza dopo il pareggio contro il #Monza: “Tutto quello che è successo fino ad ora è mia responsabilità, le colpe non sono degli allenatori né dei calciatori. Devo chiedere scusa ai napoletani per la posizione in classifica. Ma il campionato è lungo e interverremo sul calciomercato. Dopo la Supercoppa Italiana ci vediamo a Palazzo Petrucci e vi racconto il mio punto di vista, ora non voglio tediarvi. Giustamente ognuno deve dire la propria: radio, tv e giornali. Ma la verità la conosce solo chi è dentro, e va detta per rispetto ai tifosi.

Gravina e Rocchi parlano di calcio meno appetibile: certo, se proponiamo rugby anziché calcio, ed un prodotto che viene continuamente interrotto dagli arbitri, mi sembra ovvio. L’arbitro, stasera, ha cacciato due signori come Mazzarri e Palladino, ma non voglio cercare alibi. Però manca principio di equità. Vi rinnovo gli auguri e buon anno a tutti”.

 

Il Presidente De Laurentiis al termine di Napoli-Monza (youtube.com)