Adl: “Scudetto iniziatico”

ADV
ADV
ADV
ADV

Ancora a festeggiare al “Maradona” il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, che è tornato davanti alle telecamere di Sky Sport per commentare il terzo Scudetto della formazione partenopea: “Il Napoli è di tutti, le critiche ci stanno, sono lecite, ma io sono sempre stato un vincente nella vita, mi veniva da sorridere. Ma il calcio è complesso, si devono guidare i propri pensieri nel caos: sarebbe più semplice se non si considerasse un’industria di intrattenimento vera e propria. In Italia abbiamo 10milioni di tifosi, e nel mondo, solo quello occidentale, 83milioni, ma stiamo aumentando, in Cina ci seguono, in Georgia pure, in Corea con Kim non ti dico che succede: presto potremmo diventare 200milioni tifosi nel mondo”.

E aggiunge: “Quando tre anni fa sono andato a trovare Spalletti, e l’ho visto poi arrivare a Napoli, ho capito che sarebbe iniziato un nuovo ciclo. È un grande uomo, un uomo vero che lavora con dedizione e impegno”.

 

In conclusione, al presidente viene chiesto un aggettivo per questo Scudetto: “Scudetto iniziatico. Si ricomincia sempre da un punto di partenza, e questo lo è: vedere tutta questa gente felice mi rende appagato, molto più di qualunque altra cosa”.