Vivaio: il programma del week end

Dopo l’ottimo inizio stagionale, il settore giovanile azzurro torna in campo per confermare ciò che di buono è stato fatto nella prima giornata di campionato. Tutte vittoriose la squadre impegnate nelle rispettive categorie nazionali. 13 gol realizzati e 3 subiti, sono i numeri della giornata iniziale delle competizioni nazionali. Il doppio 0-4 rifilato dall’Under 15 e 16 alla Ternana fa da sfondo alla rimonta, al cardiopalma, dell’Under 17 di mister Chianese a Sant’Antimo contro l’Ascoli e della vittoria, inaspettata, della Primavera di Saurini contro il Genoa.

Primavera – Proprio dall’ultima squadra scesa in campo, in ordine cronologico, iniziamo l’analisi della seconda giornata di campionato. Gli azzurrini, dopo aver battuto, in casa, il Genoa di mister Sabatini, sono partiti direzione Ucraina, dove hanno battuto lo Shaktar Donetsk per 1-2 in 9 uomini, nella giornata inaugurale della “Uefa Youth League“. Domenica alle 11 al “Bottagisio” di  Verona, nel nuovissimo centro sportivo della società clivense, la Primavera affronterà il Chievo Verona, con diretta su Sportitalia. I giallo blu nella prima giornata hanno battuto a domicilio la Lazio 0-1 e ora affronteranno il Napoli, ancora imbattuto in questo inizio di stagione, ma presumibilmente stanco dopo il viaggio ucraino. A guidare l’attacco dovrebbe essere l’eroe di Sant’Antimo, Ciro Palmieri, autore della doppietta vittoria contro il Genoa, che dovrebbe sostituire uno spento Leandrinho, non ancora in forma. A dirigere la gara sarà Riccardo Annarolo della sezione di Collegno, che verrà coadiuvato da Claudio Gualtieri di Asti e da Mattia Massimino della sezione di Cuneo.

Under 17 – Subito big match nel girone C del campionato Under 17. A Trigoria  sarà Roma-Napoli, il derby del sole. Lo scorso anno il campionato di categoria si concluse con la Roma avanti al Napoli, quella di domenica alle 15 potrebbe essere l’occasione giusta per una rivalsa azzurra. Il cambio in panchina non pare abbia destato grossi cambiamenti all’assetto tattico della squadra azzurra, infatti, a mister Massimo Carnevale (ora allenatore dell’Under 16) è stato sostituito Mauro Chianese. Nella prima giornata di campionato a Sant’Antimo gli allievi nazionali hanno battuto in rimonta l’Ascoli grazie alle reti di Labriola, Caiazzo e Sgarbi. La Roma invece ha battuto a domicilio il Foggia 1-2. Dirigerà il derby del sole Claudio Petrellla della sezione di Viterbo, 1° assistente Luca Bigliori di Roma 1, 2° assistente Mattia Conticoni anch’egli della sezione di Roma 1.

Under 16 – Super vittoria dei ragazzi di mister Carnevale in terra umbra. Ternana asfaltata 0-4 grazie alle reti di Mancino, Virgilio e alla doppietta di Cioffi. Ora è da non fallire il test in casa contro il Perugia, vittorioso anch’egli, ma 1-0 contro il Frosinone. In classifica gli azzurrini sono secondi dietro alla Roma per differenza reti. Per la gara contro i rossi dell’Umbria il direttore di gara sarà Claudio Campobasso della sezione di Formia e verrà coadiuvato da Gianluca Caianiello di Napoli e da Daniele Crismaio di Frattamaggiore.

Under 15 – Vittoria più che rotonda anche per i giovani di Sorano, trionfanti con lo stesso risultato dei compagni dell’Under 16. I marcatori sono stati Acampa, Pesce e Umile, autore di una doppietta. Anche loro affronteranno il Perugia a Sant’Antimo, alle ore 13. Il terzetto arbitrale designato per la gara sarà guidato dal direttore di gara Rosa Fiume Giallo Imperatore della sezione di Ercolano, coadiuvata da Pasquale Bolli di Salerno e Carlo Gargiulo di Ercolano. L’Under 15 è prima in classifica a pari merito con il Frosinone e mister Sorano, promosso dalle giovanili regionali, vorrà sicuramente mostrare che è pronto per i campionati nazionali e vorrà mantenere il comando della classifica, sperando magari in una sconfitta dei laziali.