Verso la fine di un ciclo: chi potrebbe partire

Per il Napoli sembra vicina la fine di un ciclo, con diversi giocatori dal futuro incerto. Vuoi per la carta d’identità, vuoi per i contratti in scadenza, o semplicemente per un percorso personale che sembra portare altrove. A contribuire a questa possibile svolta è stato anche l’addio di Carlo Ancelotti, con un intero progetto che è stato interrotto. I punti fermo ora sono Gennaro Gattuso, in panchina e Dries Mertens – fresco di rinnovo – in campo. Partendo da loro il club proverà a ricostruire iniziando un nuovo ciclo, che nei programmi del presidente De Laurentiis vuole essere vincente. Per farlo però si dovrà passare per alcune cessioni eccellenti, con il valore dei possibili partenti che si aggira intorno ai 200 milioni di euro, almeno seguendo le valutazioni pre pandemia.

Le situazioni da valutare

Il nome più pesante è quello di Kalidou Koulibaly, mister 100 milioni, che piace in Premier ed ha estimatori in club come Manchester United e Liverpool. Il senegalese interessa anche al Psg, ma quella sarebbe una destinazione meno gradita al giocatore. Un altro che sembra arrivato alla fine del suo percorso a Napoli è Allan, anche per lui – già al centro di tratattive di mercato in passato – ci sarebbero sirene inglesi, a partire dall’Everton dell’ex Ancelotti. Da valutare poi la situazione di Milik, in scadenza nel 2021, che piace sia in Italia che all’estero. In scadenza anche un senatore come Callejon, che dopo sette anni potrebbe essere arrivato alla fine della sua avventura napoletana. Mentre uno come Faouzi Ghoulam, in cerca di rilancio dopo l’infortunio al ginocchio, potrebbe cercare di tornare al top in un’altra piazza.

 

Tutte valutazioni che dovranno essere fatte tra società e giocatori nei prossimi mesi, analizzandole caso per caso. Il Napoli vuole fare grossi investimenti, per farlo però si dovrà necessariamente passare per qualche ricco addio.

 

fonte: sport.sky.it