Trungelliti approda al secondo turno del Gran Canaria Challenger 1

Al termine di una durissima battaglia di oltre due ore, Marco Trungelliti elimina Carlos Gimeno Valero con il punteggio di 1-6 7-6(7) 6-3 annullando due match point e approda al secondo turno del Gran Canaria Challenger 1, torneo organizzato da MEF Tennis Events presso El Cortijo Club de Campo.
Trungelliti: “Fortunati a poter giocare qui” – Esausto a fine partita, l’argentino ha raccontato le proprie impressioni: “È stato davvero complicato. Sono partito male, ero teso e non riuscivo a giocare profondo. Fortunatamente nel secondo set ho alzato il livello e alla fine ce l’ho fatta: aver vinto una sfida così difficile mi dà tanta fiducia”. Fuori quindi il giovane spagnolo, che nel 2019 raggiunse la finale di Wimbledon Junior. “Gioca un tennis strepitoso – ammette Trungelliti – e credo che, se riuscirà ad affrontare nel modo giusto le difficoltà delle prime stagioni da professionista, farà tanta strada”. In chiusura, le ottime impressioni del sudamericano sulla location del torneo: “Non ero mai stato a Gran Canaria, è una splendida isola. In un periodo così complicato è una fortuna per noi giocatori poter fare quello che amiamo in un contesto così bello”. Esordio lampo per l’iberico Tommy Robredo che spazza via il croato Nino Serdarusic (6-0 6-4), buona la prima anche per l’azzurro Riccardo Bonadio (6-4 6-4 contro lo spagnolo Nicola Kuhn). Al secondo turno, inoltre, lo sloveno Blaz Kavcic, il belga Kimmer Coppejans e lo slovacco Filip Horansky.
Nava: “Importanti le prequalificazioni” – Supera le qualificazioni Emilio Nava, giustiziere di Oriol Roca Batalla con lo score di 7-6(3) 6-4: “Sicuramente aver disputato le prequalificazioni mi ha aiutato a presentarmi in forma a questo appuntamento. Come mi descriverei? Ho il servizio americano, combatto come uno spagnolo e ho il sangue messicano”. La personalità non è certamente una dote che manca al ragazzo: “A quale campione somiglio? Non lo so, io sono Emilio Nava”. Accedono al main draw anche Alex Marti Pujolras, Alex Molca e Manuel Guinard.
Marrero: “Ringrazio MEF Tennis Events” – Estremamente soddisfatto di come sia partita la manifestazione, dopo una lunga attesa, il direttore del torneo David Marrero: “I giocatori sono felici, nessuno si lamenta e tutto procede al meglio. Merito di MEF Tennis Events che ringrazio per avermi fatto divenire parte della loro famiglia. Questo torneo è una grande occasione per tutti noi e per l’isola di Gran Canaria, sono contento”.
I risultati di lunedì 22 febbraio
Primo turno tabellone principale
Tommy Robredo b. Nino Serdarusic 6-0 6-4
Riccardo Bonadio b. Nicola Kuhn 6-4 6-4
Blaz Kavcic b. Federico Gaio 6-3 6-3
Kimmer Coppejans b. Danilo Petrovic 6-1 6-1
Filip Horansky b. Goncalo Oliveira 1-6 6-4 6-1
Marco Trungelliti b. Carlos Gimeno Valero 1-6 7-6(7) 6-3
Ultimo turno qualificazioni
Alex Marti Pujolras b. Michael Vrbensky 2-6 6-2 7-6(5)
Alex Molcan b. Nikolas Sanchez Izquierdo 7-6(5) 6-3
Manuel Guinard b. Elmar Ejupovic 6-4 6-4
Emilio Nava b. Oriol Roca Batalla 7-6(3) 6-4
© Riproduzione riservata