Tortora: la squadra cresce partita dopo partita

tortora

Supera in scioltezza l’insidiosa trasferta di Santa Maria Capua Vetere la Carpisa Yamamay Acquachiara che batte il Volturno 9-5 e conserva il secondo posto in classifica nel girone Sud del campionato di serie A2. Le partenopee controllano l’andamento del match fin dalle prime battute e arrivano fino al 9-3 prima che la compagine allenata da Napolitano riduca parzialmente lo svantaggio. Roberta Tortora, top scorer di giornata con tre reti, commenta i risvolti dell’importante vittoria, individua i margini di crescita che possono ulteriormente aumentare il rendimento del gruppo e si proietta già alla grande sfida di domenica 28 contro la capolista Vela Ancona.

Una partita nella quale siete andate via in scioltezza vincendo in maniera netta. Come valuti la vostra prova odierna?

Si trattava di un derby e come tale aveva bisogno di un’attenzione particolare. Siamo scese in acqua con la concentrazione giusta. Barbara ci aveva chiesto una prova di carattere e noi l’abbiamo accontentata. 

Il successo vi permette di difendere il secondo posto. Come sta la squadra alla vigilia di due scontri diretti decisivi?

La squadra sta prendendo un’anima. Partita dopo partita siamo sempre più affiatate, abbiamo voglia di dire la nostra in questo campionato. 

Quale aspetto del gioco costituisce al momento il vostro maggiore margine di crescita?

Ad inizio anno era la difesa l’aspetto da perfezionare e ci siamo riuscite. Il nostro portiere Miriam sta attraversando un ottimo momento di forma.

Top scorer di giornata con tre reti. Come valuti la tua prestazione?

Non potendomi allenare tutti i giorni per questioni lavorative sicuramente non è facile ma sto cercando di mettere in pratica i consigli della mia allenatrice. 

Come sfrutterete la settimana di sosta? 

Cercheremo di allenarci il più possibile in vista delle partite che ci aspettano. Vogliamo arrivare al top della forma per questo finale di stagione.  

Alla ripresa riceverete alla Galante la capolista. Che partita dovete interpretare per riuscire a superare la Vela?

C’è bisogno della miglior Acquachiara. In casa abbiamo sicuramente una marcia in più. Avremo bisogno del sostegno dei nostri tifosi.