Sinner: “Parigi è speciale”

ADV
ADV
ADV
ADV

Un sorriso accompagna il ritorno in campo e la vittoria di Jannik Sinner al Roland Garros. “Sono contento di essere tornato in campo e della performance di oggi” ha spiegato il n. 2 al mondo dopo la vittoria contro l’americano Chris Eubanks. Ventisette giorni senza match ufficiali per l’azzurro, rimasto fermo a causa dell’infortunio all’anca. L’esordio a Parigi era importante per verificare le condizioni dell’articolazione e il responso è stato positivo: “L’anca sta bene, con il mio team abbiamo lavorato tanto – ha detto Sinner – Non sono al 100% della forma, stiamo cercando di recuperarla piano piano e penso che migliorerà partita dopo partita. Negli ultimi mesi sono migliorato tanto, la mia squadra ogni giorno mi spinge per migliorare ancor di più ed essere felice in campo”.

“Parigi è speciale”

Jannik, che al secondo turno affronterà Richard Gasquet, ha parlato del suo rapporto con l’Open di Francia: “Sono contento di essere tornato in campo, il Roland Garros è un torneo speciale per me perché qui ho giocato il mio primo quarto di finale a livello Slam. Io amo giocare a tennis, per questo sono contento di essere qui e giocare di nuovo”.

fonte: sport.sky.it