Sime Vrsaljko ai raggi X

Un Napoli protagonista sul mercato dei difensori, un Napoli che si guarda su più fronti e che è vicino a finalizzare vari colpi e preparare nuovi assalti. Uno di questi è quello riguardante all’attuale difensore del Sassuolo, Sime Vrsaljko, ma conosciamo meglio questo calciatore, che potrebbe arricchire a breve la rosa partenopea a disposizione di Maurizio Sarri.

Ma chi è Sime Vrsaljko ?

Figlio d’arte, dato che anche suo padre era un calciatore professionista, Sime nasce a Zara il 10 gennaio dell’82. Un terzino croato dotato di buona tecnica nei cross e ottima corsa e spinta offensiva. Difensivamente copre bene gli spazi e non lascia grandi possibilità agli avversari, un calciatore sul quale si può sicuramente investire e che potrà migliorarsi con gli anni e col tempo. A volte può agire anche da centrocampista esterno.

La Carriera

La sua carriera inizia nelle giovanili della Dinamo Zagabria. Nel 2009, viene ceduto alla Lokomotiva Zagabria, club satellite della Dinamo dove Sime trascorrerà 6 mesi. Torna alla Dinamo il 22 dicembre 2009, esordendo dopo pochi mesi con la prima squadra. Resterà 4 anni nella Dinamo, collezionando numerosi trofei, come quattro campionati e svariate coppe.  Nel 2010, per lui arriverà anche l’esordio in ambito internazionale in occasione della Uefa Champions League.
L’11 luglio 2013, arriva in Italia, nel Genoa di Enrico Preziosi che gli da fiducia pagandolo ben 4 milioni di Euro.  Ci resterà una sola stagione in rossoblù, condita da 22 presenze che lo fanno accostare a squadre come Milan e Juventus alla ricerca di un sostituto ai terzini titolari. A prevalere è invece la sua voglia di crescere ancora giocando da protagonista. L’opportunità arriva sempre dall’Italia, questa volta dal Sassuolo , anche in neroverde svolge una discreta stagione che suscita l’interesse in questo caso di Napoli e ad altri club. Vedremo di cosa si tingerà il suo futuro.

© Riproduzione riservata