Sesta sinfonia del Napoli Futsal in formato trasferta

ADV
ADV
ADV
ADV

Bolo, Salas, De Luca: sesta sinfonia Napoli Futsal in trasferta. Colini: “Vittoria meritata con la Came”

Il Napoli si conferma squadra da trasferta, sesto successo, gli azzurri vincono ancora e salgono momentaneamente al quarto posto in classifica. Una gara impeccabile da parte dei partenopei: attenti e ordinati in difesa, cinici e spietati in attacco. Un super Bellobuono, con diversi interventi importanti, nega più volte la gioia del gol agli avversari confermandosi tra i migliori portieri nel panorama italiano. Il 2023 degli azzurri, dunque, si conclude nei migliori dei modi. Non hanno preso parte alla gara Colletta, Borruto e Pesk tra le fila dei partenopei, Vieira, invece, per la Came Treviso.

PRIMO TEMPO
Parte forte la Came Treviso, a 19’20’’ Suton prova ad impensierire Bellobuono ma l’estremo difensore azzurro risponde sicuro. A 3’32’’ pericoloso anche il Napoli: Salas serve perfettamente De Luca che, a tu per tu con Pietrangelo, si lascia ipnotizzare dall’estremo difensore avversario. A 6’51’’ passano in vantaggio gli azzurri: Salas da corner serve Bolo e l’argentino, con un sinistro chirurgico, gonfia la rete all’incrocio dei pali. A 10’37’’ raddoppia il Napoli: Salas fa tutto da solo, mette a sedere Di Guida e di sinistro beffa Pietrangelo. A 12’13’’ Suton, dopo aver saltato Mancuso, di destro tenta la conclusione ad incrociare, Bellobuono, con una parata plastica, allontana in corner la sfera. Bolo, a 15’49’’, va vicino alla doppietta personale ma il portiere trevigiano mantiene la posizione e non si lascia sorprendere. A 16’36’’ Belsito, dopo uno schema da calcio piazzato, sfiora la rete ma la sua conclusione termina di poco alta sopra la traversa. A 18’40’’ Mancuso, dopo un inserimento con i tempi perfetti, viene servito al millimetro da Salas ma il tiro del brasiliano termina vicino al palo. Nei minuti finali la Came schiera Sacon come portiere di movimento e, nell’ultimo secondo disponibile, va vicino al gol con il mancino di Turk deviato sulla traversa da Bellobuono.

SECONDO TEMPO
La prima occasione della ripresa è del Napoli: a 2’28’’ Bolo, a porta quasi spalancata, si divora la rete dello 0-3 tirando alto sopra la traversa. Ancora una chance per i partenopei, a 3’30’’ Mancuso, dopo uno scambio rapido con Bolo, con una puntata di destro sfiora il gol. A 5’45’’ super intervento di Bellobuono sul tentativo a botta sicura di Belsito. A 7’52’’ Mancuso, dopo una finta di corpo, riesce a liberarsi dell’avversario ma il suo destro termina di poco a lato. A 10’16’’ miracoloso Bellobuono sul tiro di Sacon, l’estremo difensore azzurro, con la mano di richiamo, sventa la minaccia in corner. A 11’01’’ De Luca, dopo un perfetto uno-due con Duarte, di destro fulmina Pietrangelo e porta gli azzurri sullo 0-3. La Came schiera Turk come portiere di movimento e Bellobuono, di puro istinto, salva ancora una volta gli azzurri proprio sul tentativo del laterale trevigiano. Termina 0-3 la sfida, il Napoli difende ordinato contro il portiere di movimento e conquista la vittoria.

CAME TREVISO-NAPOLI FUTSAL 0-3 (0-2 p.t.)

SALA STAMPA:
CAME TREVISO:
Rocha (all.Came): “Sapevamo che loro fuoricasa sono forti, hanno raccolto cinque vittorie e due pareggi. La partita è stata combattuta ma il Napoli ha una grande qualità individuale e giocatori di esperienza. La svolta della gara è stato il loro vantaggio, ha indirizzato nettamente la gara. Nulla da rimproverare ai miei, dobbiamo fare solo i complimenti al Napoli”.

NAPOLI FUTSAL: Colini (all.Napoli): “È stata una partita equilibrata, avevamo entrambe delle assenze ma abbiamo meritato la vittoria. Non mi è piaciuta la gestione frettolosa della gara, ma siamo stati comunque bravi. Chiudiamo il 2023 con alti e bassi, la vera classifica e le potenzialità delle squadre si vedranno nel girone di ritorno”.

CAME TREVISO: Pietrangelo, Turk, Del Gaudio, Suton, Sacon, Belsito, Botosso, Di Guida, Busnardo, Perazzetta, Azzoni, Ditano. All. Rocha.

NAPOLI FUTSAL: Bellobuono, Duarte, De Luca, Mancuso, Salas, Saponara, Perugino, Galletto, De Simone, De Gennaro, Bolo, Ercolessi. All.Colini.

MARCATORI: 6’51’’ p.t. Bolo (N), 10’37’’ Salas (N), 11’01’’ s.t. De Luca (N).

AMMONITI: 13’07’’ p.t. Turk (C), 14’01’’ Sacon (C), 14’42’’ Pietrangelo (C), 7’26’’ s.t. Bolo (N), 8’45’’ Belsito (C), 8’45’’ Del Gaudio (C).

ARBITRI: Andrea Cini (Perugia), Gianluca Rutolo (Chieti). CRONO: Martina Piccolo (Padova).