Serie A, le probabili formazioni della 19^ giornata

La Serie A arriva al giro di boa. Il Napoli è già campione d’inverno ma l’ultima giornata del girone d’andata può portare ad altri ‘sconvolgimenti’ di classifica visto che ci sono due scontri diretti. Tra chi perde i pezzi e chi invece recupera giocatori c’è tanto da dire e un bel po’ di fantallenatori da aggiornare

Con il mercato in uscita che può determinare altre novità (vedi Kiwior in direzione Premier), è tempo di scomodare la squadra degli inviati di Sky Sport. Gli impegni di Coppa Italia hanno stancato un po’ e forse ci sono rotazioni in vista. La chat delle probabili formazioni ha già un sacco di notifiche e allora senza altro indugio, iniziamo il giro dei campi di questa lunga 19ma giornata

VERONA-LECCE, sabato ore 15

Verona, Lasagna in lotta con Kallon

  • Zaffaroni deve verificare le condizioni di Simone Verdi ancora alle prese con il problema al retto femorale. Il trequartista andrà al massimo in panchina
  • In attacco confermato con Djuric che agirà da prima punta con Lasagna e Lazovic a supporto. Possibile staffetta tra Lasagna e Kallon quindi
  • In mezzo al campo ci sono Veloso e Sulemana che potrebbero sperare: ovviamente non entrambi ma il secondo forse ha qualche possibilità anche se il tandem Ilic-Tameze resta in pole

Lecce, un solo dubbio per Baroni

  • Il convincente primo tempo giocato contro il Milan porta tantissime conferme. L’XI titolare in quel di Verona non si discosterà molto da quello visto settimana scorsa
  • In attacco Colombo resta titolarissimo anche se Ceesay è fisicamente a posto e può quindi esserci un (mini) ballottaggio, così come tra Di Francesco e Banda
  • Detto delle assenze di Pongracic e Dermaku in difesa, nella linea a 4 giallorossa resta forse da decidere l’estero sinistro con Gallo che prova a riprendersi una maglia da titolare sopravanzando Pezzella

SALERNITANA-NAPOLI, sabato ore 18

Salernitana, out Fazio ma torna Daniliuc

  • Nicola è rimasto sulla panchina granata dopo l’esonero e il conseguente richiamo. La pesante sconfitta contro l’Atalanta porterà forse a più di un cambio di formazione
  • In difesa indisponibile Fazio per infortunio. Torna però Daniliuc che ha scontato il turno di squalifica. Occhio alla soluzione (in non possesso) a 4 dietro con Bradaric terzino
  • In mediana invece Bohinen e Kastanos sperano ma per ora Nicolussi Caviglia e Coulibaly restano nell’XI ipotizzabile.Davanti Dia, Piatek e Bonazzoli tutti con problemini fisici

Napoli, Kvara non va a Salerno

  • Osservato speciale in casa Napoli era ovviamente Kvaratskhelia, alle prese con l’influenza. La notizia è che il georgiano non ci sarà a Salerno e quindi cambio obbligato in attacco
  • In coppa Italia tutto il centrocampo titolare ha inizialmente riposato e quindi non dovrebbero esserci sorprese nella cerniera centrale con Aguissa, Lobotka e Zielinski dall’inizio
  • Davanti favorito Elmas come vice Kvara mentre sull’altro versante è battaglia tra Lozano e Politano con il primo in vantaggio. Assente in difesa Juan Jesus che ha preso una botta e non andrà nemmeno in panchina

FIORENTINA-TORINO, sabato ore 20:45

Fiorentina, Venuti per Dodò

  • Il rosso rimediato contro la Roma farà saltare a Dodò l’impegno contro il Torino. Scontato quindi che a destra Italiano scelga Venuti
  • Il resto della difesa (sempre out Martinez Quarta) e la coppia di mediani sono già stabiliti quindi zero sorprese da quel punto di vista
  • In attacco invece si va verso la scelta di Kouamé come punta di riferimento. Come trequartista esterno sinistro però c’è Saponara favorito su Nico Gonzalez

Torino, Juric in emergenza

  • Si allunga la lista delle presenze in infermeria. Oltre a Pellegri, Ola Aina e Lazaro ci sono anche Schuurs, Ilkhan e Lukic. Uomini contati quindi in mezzo
  • Con Ricci ci sarà Linetty. Singo e Vojvoda presidieranno le corsie esterne. In difesa spazio a Zima al centro con Juric che deciderà all’ultimo se convocare Schuurs
  • Solito rebus in avanti: Sanabria non è sicurissimo di una maglia. Ranonjic, Vlasic e Miranchuk potrebbero partire tutti con Sanabria da sfruttare a gara in corso

SAMPDORIA-UDINESE, domenica ore 12:30

Sampdoria, Stankovic recupera quasi tutti

  • Unico assente nella delicata sfida contro l’Udinese sarà Fabio Quagliarella. Per il resto Stankovic ritrova tutti, compreso Rincon che torna dopo la squalifica
  • Sabiri può insidiare Djuricic sulla trequarti. Coppia d’attacco formata sempre da Caputo e Lammers
  • In difesa Colley è in vantaggio per un posto con Amione e Nuytinck mentre in mediana Verre lascia spazio al rientrante Rincon

Udinese, Deulofeu dall’inizio?

  • Il grande interrogativo dei fantallenatori riguarda ovviamente Deulofeu, tornato regolarmente in gruppo ma che settimana scorsa era finito in tribuna
  • La sensazione è che lo spagnolo avrà al massimo uno spezzone di gara. Beto-Success resta l’opzione più probabile in questo momento
  • Sottil deve anche decidere se e cosa cambiare in mediana con Lovric che potrebbe uscire dall’XI titolare che vedremo a Genova. Samardzic infatti scalpita

MONZA-SASSUOLO, domenica ore 15

Monza, Palladino recupera altri pezzi

  • Mota, Donati e Rovella. Tre elementi importanti per lo scacchiere tattico di Palladino. Ebbene in vista della sfida contro il Sassuolo il tecnico spera di recuperarli tutti
  • Dei tre solo Rovella nel caso potrebbe ambire subito a una maglia da titolare. In difesa Marlon è in ballottaggio con Caldirola
  • Difficile che si possa cambiare l’assetto offensivo: Ciurria trequartista sta dando risposte davvero ottime. Rischia solo un po’ Petagna che però resta in pole

Sassuolo, Dionisi può cambiare ancora

  • Momento decisamente delicato per i neroverdi che devono tornare al più presto a fare bottino pieno. L’attacco non gira a pieno e allora ecco che si candidano D’Andrea e Defrel per un posto dal primo minuto
  • In difesa Ruan è reduce da un paio di prestazioni non proprio esaltanti. Il giovane centrale rischia il posto. Il duo Erlic-Ferrari pare favorito
  • In mediana ci sono un bel po’ di soluzioni. Maxime Lopez torna ma a rischiare può essere Traoré che potrebbe anche avanzare nel triente

SPEZIA-ROMA, domenica ore 18

Spezia, per Bastoni almeno un mese di stop

  • Luca Gotti contro la Roma dovrà gioco forza cambiare almeno due elementi. Bastoni si è procurato una lesione al menisco mentre Nikolaou è squalificato
  • In difesa pronto quindi Caldara ad affiancare Kiwior e Amian ma il polacco è in uscita (direzione Arsenal) e potrebbe anche saltare il match contro la Roma quindi attenzione agli aggiornamenti su di lui
  • Più complicato il discorso in mediana dove ci sono sia Agudelo che Zurkowski in ballottaggio. Ampadu e Bourabia infatti non sembrano poter temere di perdere la titolarità

Roma, Mou con (quasi) gli stessi

  • In settimana la Roma ha aperto alla cessione di Zaniolo. Il giocatore ha chiesto di non giocare contro lo Spezia
  • Tra difesa e centrocampo ci sono un bel po’ di diffidati ma il ‘rischio giallo’ c’è sempre e quindi non dovrebbe impedire a Mourinho di schierare Smalling e Cristante
  • Ibanez torna nel terzetto là dietro dopo la squalifica mentre a sinistra Zalewski è in vantaggio su El Shaarawy. In mediana conferma per Bove

JUVENTUS-ATALANTA, domenica ore 20:45

Juventus, tanti possibili ritorni per Allegri

  • Pogba, De Sciglio, Cuadrado e Vlahovic sono tornati in gruppo. Federico Chiesa ha risolto il match di Coppa Italia. Insomma di buone notizie ce ne sono in casa bianconera
  • Occhio chiaramente ai convocati perché non è detto che ad esempio Pogba e Vlahovic possano già essere arruolabili. Davanti favorito Milik con Di Maria a supporto. Out invece Rabiot
  • In mediana si candidano in tanti, da Paredes a Miretti passando per Fagioli e McKennie. L’americano dovrebbe spuntarla a destra con Miretti, Locatelli e Fagioli interni

Atalanta, Zapata ancora infortunato

  • Non c’è pace per gli attaccanti colombiani della Dea. Muriel era tornato a disposizione ma in Coppa Italia si è di nuovo fatto male Zapata
  • Pochi dubbi in attacco: Hojlund e Lookman non temono la concorrenza. Le ultime uscite di Boga dovrebbero valere la conferma per l’ex Sassuolo ma attenzione perchè Pasalic garantisce maggior copertura
  • In mediana mancherà però Koopmeiners per squalifica. Il favorito per un posto accanto a De Roon è Ederson. A destra invece spazio ad Hateboer

BOLOGNA-CREMONESE, lunedì ore 18:30

Bologna, fuori due attaccanti

  • Non è un buon periodo per gli attaccanti della squadra di Thiago Motta. A rotazione tutti sono stati fuori negli ultimi tempi
  • Attualmente ci sono ai box Arnautovic ma anche Sansone che dovrebbe star fermo per almeno un paio di settimane. Barrow si candida e Zirkzee è recuperato
  • Tornano sia Medel che Dominguez dalla squalifica ma il primo non è ancora al 100% e quindi Schouten dovrebbe conservare il posto

Cremonese, chi resta dopo l’impesa di Napoli?

  • Ballardini ha esordito col botto. A livello tattico ha mantenuto il 3-5-2 ma ci potrebbero essere interpreti diversi rispetto agli uomini di Alvini
  • Davanti ad esempio Ciofani (titolare a Napoli) e Afena-Gyan potrebbero essere schierati anche contro il Bologna
  • Tra difesa e centrocampo invece i vari Bianchetti, Sernicola, Pickel e Valeri paiono confermatissimi per ora

INTER-EMPOLI, lunedì ore 20:45

Inter, Dumfries e de Vrij possono ritrovare posto

  • Dopo la splendida vittoria in Supercoppa, l’Inter si rituffa in campionato con la speranza di avere, almeno a mezzo servizio, sia Brozovic che Lukaku
  • Davanti occhio a Correa che spera in una maglia. Al momento però resta in vantaggio la coppia Lautaro-Dzeko
  • A destra invece c’è Dumfries in pole. L’olandese è chiamato a recuperare posizioni gerarchiche che attualmente lo vedono spesso indietro. In difesa de Vrij dovrebbe dare un giro di riposo ad Acerbi

Empoli, doppia assenza in mediana

  • Ci sarà da pensare non poco in vista dell’Inter. Zanetti infatti deve risolvere il problema del centrocampo dato che Grassi è infortunato, Haas è reduce da uno stop e Marin è squalificato
  • In difesa non ci sarà invece Ismajli che sarà sostituito da de Winter. Stojanovic invece si gioca il posto con Ebuhei
  • Detto che davanti restano Caputo e Satriano a centrocampo spazio ad Akpa Akpro e probabilmente a uno tra Henderson e Fazzini

LAZIO-MILAN, martedì ore 20:45

Lazio, niente Milan per Immobile

  • E’ chiaramente la notizia principale in casa biancoceleste: Ciro Immobile dovrà stare fermo per almeno 3 settimane e quindi non ci sarà contro i Campioni d’Italia
  • Sarri proporrà il tridente Felipe Anderson, Pedro e Zaccagni con i primi due che potranno intercambiarsi tra centro boa ed esterno
  • In difesa rientra Lazzari dalla squalifica mentre in mediana si candida Vecino che però al momento resta in svantaggio

Milan, Pioli cambia in ogni reparto?

  • La pensante sconfitta nel derby si Supercoppa potrebbe costare momentaneamente il posto a qualcuno. La sfida non è delle più semplici e Pioli deve pensarci bene
  • De Ketelaere può essere un’opzione così come Saelemaekers. Krunic è recuperabile mentre Rebic può essere un jolly importante anche dal primo minuto
  • In difesa dovrebbe rientrare Kalulu dal primo minuto ma attenzione perché potrebbe non essere il solo cambiamento a livello difensivo

Probabili formazioni serie A: ultime news dai campi | Sky Sport

© Riproduzione riservata