Rrahmani: “Siamo più uniti rispetto allo scorso anno”

Amir Rrahmani, difensore del Napoli, ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli nella trasmissione Radio Goal: “Stiamo facendo bene, anche se siamo ancora all’inizio. Mi trovo bene coi compagni, speriamo di continuare così. Non gioca mai solo un singolo, è la squadra che sta giocando bene”.

Spalletti?: “Tutti insieme siamo più uniti rispetto allo scorso anno. Il suo lavoro è importante e noi lo seguiamo. Le cose non possono essere separate. Dobbiamo continuare così. Non è solo la difesa forte, siamo tutti forti. Continuare così sarebbe stupendo”.

Gol alla Fiorentina?: “Abbiamo studiato il Borussia Dortmund, lo abbiamo visto in video e provato direttamente in campo il pomeriggio della partita”.

Koulibaly?: “E’ un uomo bravissimo e un giocatore forte, è a Napoli da anni. Per me è un privilegio giocare con lui”.

Scudetto?: “Tutte le gare sono difficili e ora si riparte dopo la sosta. Siamo tutti pronti a dare il massimo. Il passato è passato e non si può cambiare”.

Torino?: “Non è mai facile affrontare le squadre di Juric perché giocano uno contro uno a tutto campo. Servirà la testa giusta”.

Tifosi al Maradona?: “Ci sono mancati lo scorso anno. Senza tifosi non è calcio vero. Io sono tornato ieri e non ho parlato con Spalletti, ma lui e lo staff analizzano al meglio gli avversari. Ci sono tante partite difficili da sbloccare e le palle inattive sono un’occasione importante: il 35-40% dei gol vengono dalle palle inattive. In tutte le partite può succedere di tutto, noi dobbiamo sempre dare il massimo”.

Osimhen?: “E’ fortissimo, quelle palle a metà le prende sempre lui, ci arriva prima”. 

 

© Riproduzione riservata