Rossa: contro il Pescara sarà una bella partita da vedere e da giocare

La netta dimostrazione di forza esibita la settimana scorsa al Foro Italico ha regalato il primo successo esterno stagionale alla Carpisa Yamamay Acquachiara. Arriva ora per i biancoazzurri il momento di quella che si prefigura come un’autentica prova di maturità: la partita in programma a Santa Maria Capua Vetere, fischio d’inizio previsto sabato alle ore 17:00, contro il Pescara, incontro valevole per la sesta giornata del campionato di serie A2 girone Sud. Superare la formazione che al momento detiene il secondo posto schiuderebbe ufficialmente le porte ad una stagione di vertice nella quale puntare decisamente più in alto della tranquilla salvezza dichiarata come obiettivo della società. L’analisi del momento vissuto dai ragazzi di Occhiello, i possibili margini di crescita e la presentazione del match sono affidati alle parole del portierone acquachiarino Manuel Rossa (nella foto di copertina di Roberto Polverino).

Quanto incide nel vostro percorso di crescita aver conquistato la prima vittoria in trasferta?

Sicuramente è una vittoria che farà bene al morale della squadra e ci spingerà a fare sempre meglio.

Non è la prima volta che vi aggiudicate l’intera posta in palio grazie ad un approccio al match eccellente. Questione di condizione atletica o anche altro dietro le vostre partenze sprint.

credo che il nostro punto di forza sia la condizione atletica. Quest’anno rispetto all’anno scorso grazie anche ai nuovi innesti abbiamo acquisito una nuova lucidità mentale volta a renderci più sicuri in acqua. Queste due componenti le abbiamo migliorate sicuramente grazie alle abilità di Mauro.

Quale aspetto del gioco costituisce al momento il vostro maggiore margine di crescita?

Stiamo migliorando sotto tutti i punti di vista, ma l’aspetto in cui abbiamo un più ampio margine di crescita è l’uomo in più dove dobbiamo limare alcuni aspetti per diventare più cinici.

Quanto potrà incidere sulla formazione ospite la possibile assenza di Volarevic?

Non sappiamo se ci sarà o meno ma ciò non conta per noi. L’unico obiettivo sarà quello di portare a casa la vittoria.

Sabato vi attende la sfida con il Pescara. Che tipo di partita possiamo aspettarci.

Sarà sicuramente una bella partita sia da vedere che da giocare. Sappiamo il valore della squadra avversaria perciò affronteremo con umiltà, ma senza paura, la gara.

Quali sono i punti di forza del sette abruzzese?

Sono un’ottima squadra con buone doti atletiche. Il loro punto di forza è il collettivo ma possono anche contare su individualità come Di Fulvio, Calcaterra e un ottimo portiere di esperienza come Volarevic.