Ripley: dopo le riprese al Rione Sanità, ciak si gira al Porto di Pozzuoli

Il porto di Pozzuoli per due giorni come set televisivo, poi la parata di stelle, e una troupe di 500 persone, si trasferirà al Porto di Palermo, location prescelte per una delle tappe italiane di “Ripley”. Ciak si gira, nel “capoluogo” flegreo, dopo la tappa a Napoli. Al Rione Sanità, nello specifico: vico Cimitile e via Fonseca, due stradine caratteristiche del quartiere Stella, dove si trovano alcune tra le più note pizzerie della città, come Concettina ai Tre Santi e Starita. Work in progress per “Ripley”, la serie Tv ispirata al romanzo Il talento di mister Ripley di Patricia Highsmith, che ha per protagonista Tom Ripley, portato sul grande schermo da Matt Damon, nell’omonimo film di Anthony Minghella nel 1999, che vide la partecipazione anche di Fiorello. La serie Tv, diretta da Steven Zaillian, ripercorre la stessa trama del film che vede nei panni di Tom l’attore Andrew Scott, affiancato da Dakota Fanning e Johnny Flynn. Dopo uno slittamento legato alla pandemia del Coronavirus, le riprese di Ripley, sono partite quest’anno. Tra le location individuate in Italia, oltre a Napoli figurano anche Anzio, Capri, Ischia, Atrani, Venezia e Palermo. La prima stagione sarà composta da 8 episodi e dovrebbe andare in onda negli Stati Uniti nell’autunno 2022, mentre in Italia dovrebbe approvare nel 2023. La serie racconta la storia di Tom Ripley, un giovane americano spiantato, ma ambizioso e talentuoso, che riceve l’incarico di recarsi in Italia per ritrovare il figlio di un ricco uomo d’affari e convincerlo a tornare a casa. Ma Tom sarà presto travolto in una vita di inganni, equivoci e omicidi. Dakota Fanning interpreta Marge Sherwood un’americana che vive in Italia ed è diffidente nei confronti di Tom.

© Riproduzione riservata