Rione Terra Volley corsaro ad Avellino

e31cad05-d730-4c79-9d5d-7b637c6cf87a-1

Ancora un match pieno di emozioni e deciso al tie break per il Rione Terra Volley. Questa volta però c’è il lieto fine: i gialloblu ci credono fino in fondo e riescono a strappare una vittoria preziosa sul difficile campo di Atripalda. La leadership di Arzeo, i punti di Palumbo e le giocate puntuali di Cesario, Ferrara e Riccio alla loro prima esperienza in B ma già a loro agio. Questi, ma non solo, i fattori che hanno permesso al sestetto di coach Costantino Cirillo di riscattare K.O. all’esordio con il Casarano.

LA CRONACA- Nel set d’apertura, il Rione Terra ci mette tanta energia ma si perde sul più bello: capitan Della Monica e compagni arrivano sul 22-24 ma lo spunto decisivo è di Atripalda: 27-25 e 1-0 per gli irpini. Tanto rammarico per i puteolani che tuttavia sono bravi poi a reagire.Nel secondo set, Cirillo striglia i suoi e gli effetti si vedono: questa volta i gialloblu giocano con continuità e sgretolano la resistenza degli avversari: poderoso 16-25 e torna tutto in discussione. Nel terzo parziale il match si accende ulteriormente: i padroni di casa ci provano ma Calabrese è un martello, in ricezione Vacchiano è una garanzia e sul filo di lana (23-25) i flegrei la ribaltano. Nel quarto set, è ancora “battaglia” ma Atripalda, trascinata da Rescignano, sul 25-20 rimanda tutto al tie break. Nel set decisivo, rispetto però alla partita con il Casarano, il Rione Terra è più vivo che mai e sul 13-15 piazzano il colpaccio