Raspadori: “Sono cresciuto da attaccante centrale. Mi metto a disposizione”

ADV
ADV
ADV

Giacomo Raspadori, attaccante del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post-partita di Genoa-Napoli. Le sue parole: “Non ho il sorriso perché abbiamo regalato un tempo al Genoa, potevamo essere più brillanti e cercare le linee di passaggio in modo più veloce. C’è stata una reazione ma la partita poteva essere approcciata in maniera diversa”.

 

Ti senti un centravanti di ruolo?

“Sono cresciuto da attaccante centrale nel settore giovanile, è la posizione che ho sempre privilegiato. Lì mi sento naturale, però ho ricoperto anche molti altri ruoli. Mi metto a disposizione in base alle esigenze della squadra”.

 

Spalletti ti ha dato altri consigli?

“Il mister mi ha dimostrato grande fiducia e stima dandomi la possibilità di giocare da punta centrale, è iniziato un nuovo percorso con grande entusiamo. Siamo carichi ma adesso dobbiamo concentrarci sul Napoli”.

 

Contento per il gol di Frattesi nel derby?

“Sono molto felice per Frattesi, gli voglio bene perché è un grande calciatore ma anche un bravissimo ragazzo”.