Pulisic e Kamada i prossimi obiettivi di De Laurentiis? Analizziamo la possibilità di una trattativa

ADV
ADV
ADV
ADV

Pulisic e Kamada

: De Laurentiis si riferisce a loro?

Nel corso di un’intervista a La Repubblica, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha fatto riferimento al fatto di voler aggiungere alla rosa un americano e un giapponese nel prossimo mercato (clicca qui per l’intervista).

Pulisic e Kamada, rispettivamente americano e giapponese, rispondono infatti sia all’identikit fornito dal patron azzurro, che alle indiscrezioni dei giorni scorsi, nelle quali si parlava di un interessamento del Napoli.

Per il giapponese Daichi Kamada, 26enne trequartista dell’Eintracht Francoforte, un’eventuale trattativa sembrerebbe rispondere a tutti i parametri. Il Napoli ha infatti avuto la possibilità non solo di vederlo dal vivo durante gli ottavi di finale di Champions League, giocati dai tedeschi proprio contro i partenopei ma, in quella occasione, ci sarà stata sicuramente la possibilità di un primo contatto. Il giocatore è inoltre in scadenza di contratto e sarà svincolato dopo giugno 2023. Lo stipendio di 446mila euro all’anno percepito all’Eintracht, rientra inoltre nei parametri di spesa del club di De Laurentiis.

Discorso diverso per l’americano Christian Pulisic, 24enne ala destra del Chelsea, che è in scadenza 2024 ed è ormai chiuso in termini di spazio dal faraonico mercato di gennaio dei Blues (ha infatti giocato meno di un terzo delle gare di questa stagione da titolare). Come altra nota a favore, ci sarebbero i buoni rapporti del Napoli con il club di Londra, in virtù degli affari conclusi con il passaggio al Chelsea di Koulibaly e Jorginho (prima dell’approdo all’Arsenal). L’ostacolo maggiore per arrivare allo statunitense è però rappresentato dall’ingaggio del giocatore, che percepisce attualmente 7,8 milioni di sterline all’anno dai londinesi, pari a quasi 9 milioni di euro. Una cifra sicuramente fuori dagli standard dei campioni d’Italia. Se trattativa ci sarà, occorrerà quindi un importante compromesso fra le parti.

La sensazione è che sarà comunque un mercato estivo abbastanza frenetico.