PSG-Marsiglia, le squalifiche: sei giornate a Kurzawa

Tre giorni dopo il convulso finale de Le Classique tra Paris Saint Germain e Olympique Marsigliacon cinque espulsi e polemiche anche dopo il match, la commissione disciplinare della LFP ha reso note le sanzioni per i calciatori coinvolti.

Mano pesante nei confronti di Kurzawa e Amavi, coloro che hanno dato il via alla rissa finale. Per il difensore del Psg sei giornate di squalifica (tornerà a disposizione di Tuchel solo a inizio novembre per la nona giornata), mentre il calciatore del Marsiglia dovrà scontare tre giornate di squalifica, saltando i match contro Saint Etienne, Lille e Metz. Due giornate (ed una giornata con pena sospesa), invece, per Neymar e Paredes che salteranno la trasferta di Nizza dopo aver saltato il match di stasera contro il Metz. Una giornata di squalifica anche per Benedetto. Non conosce ancora l’entità della sua squalifica, infine, Angel Di Maria: l’argentino è stato convocato dalla Comissione Disciplinare della LFP che discuterà il dossier aperto sul caso Alvaro Gonzalez.

 

Psg, vittoria alla terza di campionato

Intanto il Psg ha vinto il primo match del suo campionato. Dopo due sconfitte consecutive, i parigini hanno battuto per 1-0 il Metz. Un successo tutt’altro che semplice, arrivato solo al 93° con un gol di Draxler. Tuchel ha dovuto fare a meno degli squalificati post Le Classique, ma anche Alessandro Florenzi. Essendo il recupero della prima giornata di campionato, l’esterno ex Roma non è potuto scendere in campo in quanto tesserato successivamente a quel match.

fonte: gianlucadimarzio.com