PSA Sant’Antimo, ufficiale il ritorno di Dri

ADV
ADV
ADV

Non un nuovo arrivo ma un grande ritorno! La PSA è orgogliosa di ufficializzare l’accordo con Filiberto Dri, guardia-ala classe 1989, uno dei big della categoria che torna a Sant’Antimo dopo averci giocato nella stagione 20/21 chiusa con una elettrizzante partecipazione ai play off promozione.

Centonovanta centimetri, friulano di Udine, Filiberto può vantare quasi 6000 punti realizzati in cadetteria ed un’esperienza preziosa accumulata in giro per l’Italia dei canestri: Valenza, Verona, Rieti, Castelletto, Castellanza, Udine, Cassino, Oleggio, Fabriano, Sant’Antimo e Bisceglie le tappe del suo viaggo, con le ultime 11 stagioni vissute costantemente in doppia cifra. Con la Geko, 2 anni orsono, chiuse con 12.5 punti di media ed un rendimento crescente durante il torneo, culminato con l’eliminazione ai playoff per mano della corazzata Fabriano poi promossa in A2. Dall’estate del 2021 è tornato a Bisceglie con cui ha prodotto due stagioni esaltanti: 16.5 punti con 3.1 rimbalzi e 3.1 assist nella prima, 14.6 con 3.1 rimbalzi ed altrettanti assist in quella appena conclusa, in cui Fil è stato 4° assoluto nei minuti giocati, 7° tra i realizzatori e 5° per la percentuale di realizzazione dei tiri liberi. Giocatore solido, un fattore su entrambi i lati del campo, Dri potrà essere un vero e proprio jolly per il reparto esterni della Geko.

 

“Sono davvero contento per questa nuova opportunità – dice Filiberto Dri– ero rimasto in contatto con la società e quando si è presentata la possibilità di tornare a Sant’Antimo per me è stato facilissimo accettare. Andiamo incontro ad un campionato nuovo e difficile, sicuramente molto stimolante, e sono convinto che qui ci siano tutti i presupposti per affrontarlo nel migliore dei modi con un gruppo tosto e pronto a lavorare duro. Sarà un piacere anche ritrovare il PalaPuca, io sono stato a Sant’Antimo nel post Covid, con i palazzetti chiusi, ma quest’anno da avversario l’ho visto pieno, si respirava una gran bella atmosfera”.

 

“Filiberto è un giocatore importante che ci porta tanta esperienza e che completa il nostro reparto esterni avendo caratteistiche diverse da quelle che già avevamo, come ad esempio la pericolosità in uscita dai blocchi – dice coach Marco Gandini-. E’ un vincente, un ragazzo che non vuole perdere mai e rappresenta un ritorno molto gradito anche nell’ottica del nostro sistema di valori”.

 

“Siamo davvero contenti di aver concretizzato il ritorno di Fil a Sant’Antimo– dice Vittorio Di Donato, Gm della Geko-, con lui c’è un rapporto importante, coltivato anche a distanza, e di fatto sembra non sia mai andato via. E’ un professionista esemplare, in campo e fuori, e metterà la sua grande esperienza al servizio del gruppo. Sono sicuro che l’arrivo di Dri darà quel quid in più al roster affidato a coach Gandini”.

Ufficio Stampa PSA Sant’Antimo