PSA Sant’Antimo punta forte sui giovani: ecco Peluso e Stentardo

ADV
ADV
ADV

Ancora due giovani per coach Gandini e la sua Geko, che è orgogliosa di comunicare l’accordo raggiunto con Francesco Stentardo e Massimo Peluso, due atleti dall’alto potenziale che vanno a chiudere il poker di ragazzi che completerà il roster della prima squadra.

 

Francesco Stentardo – 20 anni il prossimo 9 settembre, ala con 199 cm in dotazione, Francesco ha approcciato tardi il basket recuperando però terreno mese dopo mese e bruciando le tappe. Al Napoli Basket, dove si è anche allenato con la Serie A, Stentardo ha fatto parte della squadra azzurra che ha conquistato due Finali Nazionali giovanili consecutive (U18 nel 2022, U19 nel 2023) e ha partecipato con la GeVi anche alla Next Gen Cup. L’anno scorso ha esordito in Serie C Gold con la PSA Campus di coach Antonio Vincinguerra (6.5 punti di media) ed è stato spesso aggregato agli allenamenti della Geko.

 

Massimo Peluso – Guardia di 182 cm per 75 kg, nato il 17/7/2004 (19 anni compiuti ieri!), Massimo è da anni uno dei migliori prospetti del basket giovanile della nostra regione. Cresciuto cestistcamente tra le fila del Pik & Roll a Pozzuoli, a 14 anni partecipa al Torneo delle Regioni con la rappresentativa Campania e attira su di sè l’attenzione di diversi club. L’anno dopo passa alla Kouros Napoli di coach Petillo, quindi approda alla Don Bosco Livorno. Nell’estate del 2020 torna in Campania per vestire la maglia della Virtus Arechi Salerno, con cui esordisce 16enne in Serie B restando stabilmente in prima squadra. Contestualmente gioca i tornei giovanili di Eccellenza con la formazione salernitana raggiungendo una storica Finale Nazionale nel giugno del 2022, nell’ultima stagione ha anche disputato in doppio tesseramento il campionato di C Silver con la casacca del Sarno.

 

“Sono davvero contento di intraprendere questo nuovo percorso con Sant’Antimo – dice Francesco Stentardo – una nuova avventura anche se di fatto mi sono già allenato spesso con la prima squadra negli ultimi mesi nell’ambito del progetto PSA Campus e conosco bene il coach e alcuni dei miei nuovi compagni. Questo è un ulteriore sprone a far bene e a ripagare la fiducia riposta in me, darò tutto quello che ho per non deludere le aspettative di tutti, sono carico e spero proprio che la stagione vada nel migliore dei modi”.

 

“Sono incredibilmente emozionato di iniziare questa nuova avventura con una nuova famiglia come Sant’Antimo – dice Massimo Peluso-. Ringrazio tutto lo staff e la società per aver creduto in me, è un onore far parte di un gruppo così competitivo. Sono determinato a dare il massimo di me stesso sul campo e contribuire a raggiungere i nostri obiettivi e non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi con i miei nuovi compagni di squadra”.

 

“Francesco già conosce il nostro contesto essendosi allenato spesso con il gruppo l’anno scorso – dice Marco Gandini-. Ha fisicità, atletismo e grossi margini di crescita ed è su quello che abbiamo puntato in vista della prossima stagione che lo vedrà misurarsi con un livello competitivo per lui completamente nuovo. Massimo è un ragazzo che inseriamo all’interno del progetto di crescita suo e della società – continua il coach – Ha mostrato subito interesse ed entusiasmo rispetto alla nostra idea di sviluppo tecnico su di lui.”