PSA Sant’Antimo, Antonio Gallo è il primo rinforzo

ADV
ADV
ADV

E’ Antonio Gallo il primo rinforzo per la PSA 2023-24! Il club santantimese è orgoglioso di ufficializzare l’accordo biennale chiuso con il playmaker napoletano, classe ‘2000, grande protagonista in B nelle ultime due stagioni con Pozzuoli e Matelica e ora pronto a spiccare il volo con la maglia della Geko.

Ventritre anni, 182 cm per 75 kg, a dispetto della giovane età Antonio Gallo può già considerarsi un veterano della cadetteria dove in 5 stagioni ha accumulato 129 presenze (gli ultimi due anni costantemente in quintetto) e 1271 punti. Cresciuto nel florido vivaio del ViviBasket Napoli con cui ha fatto tutta la trafila giovanile giocando spesso accanto al “nostro” Marco Mennella, Antonio ha esordito in un torneo senior ad appena 15 anni con la Megaride, con cui ha giocato in doppio tesseramento tre stagioni tra C e D. Nel 2018 passa al Cuore Napoli Basket, in A2, dove colleziona 12 presenze ed altrettanti punti, quindi l’esordio in B con lo Scauri, con cui chiude a 7.6 punti e 1.7 assist di media. Nel 2019 viene firmato da Salerno, alla Virtus Arechi incrocia Carlo Cantone e vive un’esperienza preziosa, ma l’esplosione arriva nell’estate del 2021, quando Pozzuoli gli affida le chiavi del quintetto e lui risponde confezionanto una stagione da 13.6 punti (56% da due, 40% da tre), 4.5 rimbalzi e ben 6.6 assist (secondo assoluto in tutta la B), cifre che oltre a valere la salvezza lo collocano tra i migliori under del campionato. L’anno scorso ha poi vestito la maglia del Matelica, nel Girone C, chiudendo con 12.4 punti (13.8 nei play-in), 4.7 rimbalzi e 3.8 assist (4.7 nella seconda fase).

Dall’estate del 2022 Antonio Gallo è anche un perno della Nazionale 3X3 con cui ha partecipato prima alla Nations League e poi ai Giochi del Mediterraneo di Orano, e con cui si ritroverà nei prossimi giorni a Roma.

 

“Sono davvero entusiasta per questa nuova avventura in maglia Sant’Antimo – dice Antonio Gallo– con una società che mi ha seguito per settimane ed ha creduto nelle mie potenzialità. Credo che il prossimo anno possa essere molto importante per me e sono davvero contento di aver scelto un club in cui si lavora seriamente, dove potrò crescere e migliorare in un contesto ambizioso e competitivo. Sono carico e non vedo l’ora di iniziare, ho giocato per anni con Marco Mennella e sono felice di ritrovarlo qui alla Geko, e a Salerno ho avuto modo di conoscere Carlo Cantone che mi ha insegnato tanto e da cui spero di imparare ancora parecchio”.

 

“Con Antonio Gallo prendiamo un playmaker puro – dice coach Marco Gandini-, un giocatore bravo a creare vantaggi per i compagni sia dal pick&roll che in 1c1, un ottimo passatore. Ma soprattutto prendiamo un ragazzo con grandi potenzialità, che ha età ed attitudine al lavoro per migliorare ancora tanto. Abbiamo puntato forte su di lui perché siamo sicuri che grazie alla sua determinazione crescerà insieme a noi”.

 

“Dal primo giorno di mercato Antonio è sempre stato la nostra prima opzione per il ruolo di playmaker – dice Vittorio Di Donato, Gm della Geko-, è un ragazzo che monitoravamo da un po’ di tempo e l’entusiasmo e la carica con cui ha sposato il nostro progetto ci hanno confermato la bontà di questa scelta. È un ragazzo su cui puntiamo forte, come dimostra anche l’accordo biennale che abbiamo firmato”.

Ufficio Stampa PSA Sant’Antimo