Primavera, si parte con la coppa Italia. Avversario, l’Ascoli

Il Napoli è in Primavera2, così per la prima volta nella sua storia non disputerà il massimo campionato giovanile, in Italia, nella stagione agonistica 2020/2021. A Castel di Sangro la nuova squadra di mister Cascione sta lavorando, in quel del Patini, e alloggerà allo Sport Village sino a mercoledì, 16 settembre 2020. Si conosce intan to l’avversaria el primo tirno della coppa Italia Primavera riservata sia alle compagine del torneo maggiore, che della serie B del torneo “Giacinto Facchetti”. Gli azzurrini il 23 settembre se la vedranno con l’Ascoli, neopromossa in Primavera1. Ci sarà grande attesa per il nuovo corso, anche perchè oltre all’ossattura della scorsa Primavera1, e i promossi dall’Uner 17, ci sono a lavoro attualmente diversi calciatori in prova. I marchigiani sono guidati in panchina, da questa nuova annata, da Guillermo Abascal.

Ufficializzato, difatti, dalla Lega di Serie A il tabellone dell’edizione 2020/21 della Coppa Italia Primavera. La manifestazione, che prenderà il via il 23 settembre con il primo turno eliminatorio, si concluderà con la finale in gara secca programmata per il 7 aprile 2021. 2° turno eliminatorio il 30 settembre, ottavi il 16 dicembre, semifinali (andata e ritorno) il 3 febbraio e il 10 marzo 2021.

Le teste di serie

Le squadre che, in ordine di numerazione, entreranno direttamente dagli ottavi di finale:
1) Fiorentina
2) Atalanta
3) Cagliari
4) Inter
5) Juve
6) Genoa
7) Roma
8) Empoli

Primo turno eliminatorio (23 settembre 2020)

Monza-Pisa
Milan-Brescia
(la vincente delle due gare affronterà la Fiorentina)

Sampdoria-V.Entella
Torino-Spezia
(la vincente delle due gare affronterà la Juventus)

Frosinone-Salernitana
Sassuolo-Spal
(la vincente delle due gare affronterà l’Empoli)

Cremonese-Parma
Reggiana-Pescara
(la vincente delle due gare affronterà il Genoa)

Verona-Pordenone
Venezia-Cittadella
(la vincente delle due gare affronterà la Roma)

Bologna-Chievo
Udinese-Vicenza
(la vincente delle due gare affronterà il Cagliari)

Lecce-Benevento
Crotone-Reggina
(la vincente delle due gare affronterà l’Inter)

Verona-Pordenone
Venezia-Cittadella
(la vincente delle due gare affronterà la Roma)

Bologna-Chievo
Udinese-Vicenza
(la vincente delle due gare affronterà il Cagliari)

Napoli-Ascoli
Lazio-Cosenza
(la vincente delle due gare affronterà l’Atalanta)