Primavera, Napoli-Sampdoria 1-6

Tante assenze e una pesante sconfitta, il resoconto del pomeriggio azzurrino al “Piccolo” di Cercola, per l’esordio stagionale interno. La Sampdoria s’impone 6-1, primo tempo 0-2. Mister Frustalupi e i suoi così non riescono a dare continuità all’exploit della prima giornata, in quel di Bologna. Nel prossimo turno (sabato alle 13), Napoli di scena sul campo della Juventus. Segue il resoconto della sscnapoli.it:

Il Napoli Primavera è stato sconfitto dalla Sampdoria per 6-1 nella seconda giornata di campionato di Primavera 1 TIMVISION al Centro Sportivo di Cercola, a Caravita. Samp. che parte fortissimo e va in gol dopo 5 minuti con Pepes Laut: deviazione volante sotto rete, 1-0. I doriani fanno il bis alla mezzora: Polli si inserisce su un cross in area e infila il 2-0. Il Napoli accorcia ad inizio ripresa con Costanzo che devia di testa un calcio d’angolo di Vergara. Gli azzurrini spingono e sfiorano il gol con Ambrosino che non trova la porta di un soffio sempre su iniziativa di Vergara. Dal possibile pareggio al terzo gol della Sampdoria con Aquino al minuto 80. Il Napoli cede al contraccolpo psicologico e la Doria va in gol ancora tre volte con Di Stefano, Paoletti e Leonardi per il 6-1 finale

Napoli-Sampdoria 1-6

Napoli: Pinto, Barba (64′ Marchisano), De Marco (50′ Giannini), Di Dona (59′ Marranzino), Spedalieri (47′ Mane’), Costanzo, Vergara, Toure (64′ Gioielli), Ambrosino, Spavone, D’Agostino.  All. Frustalupi

 

© Riproduzione riservata