Primavera 2: il Napoli espugna Parma ai rigori ed è promosso

Eroici Azzurrini! Gli uomini di Cascione vincono ai calci di rigore la semifinale play off Primavera 2 in casa del Parma e tornano in Primavera 1. La finalissima di sabato in casa del Lecce (vincente 1-0 sulla Cremonese nell’altra semifinale) è soltanto una formalità; l’allargamento a 18 squadre del massimo campionato giovanile – deciso mercoledì – ha regalato altri due slot promozione.

Gara combattuta quella di oggi, di sofferenza azzurra con i parmensi superiori per oltre un’ora di gioco, supremazia certificata dal gol del vantaggio di Napoletano dopo 18 minuti del primo tempo. I ducali però sprecano troppo, il Napoli tiene botta e poi sale in cattedra nella ripresa approfittando della stanchezza fisica e mentale degli avversari.

Labriola trova il pareggio a 6 giri di lancette dalla fine con un fantastico coast-to-coast e lob da 30 metri spettacolare. La gara si porta così prima ai supplementari, senza sbloccarsi dall’1-1 (clamorosa traversa di D’Agostino), e poi ai tiri dal dischetto. Cinquina vincente degli azzurri, per i parmensi è fatale il rigore parato da Idasiak a De Rinaldis.
Il quinto penalty azzurro di Cataldi (cucchiaio perfetto seppur con brivido) fa partire la festa: è promozione!

PARMA-NAPOLI 5-6 dcr (1-1 dts)
Reti: 18′ Napoletano, 84′ Labriola.
Sequenza rigori: Artistico (gol), Iaccarino (gol), Casarini (gol), Pesce (gol), De Rinaldis (parato), D’Agostino (gol), Radu (gol), Labriola (gol), Traorè (gol), Cataldi (gol)

PARMA: Rinaldi, Luscietti (72′ Radu), Cucci, Mallamo (90′ De Rinaldis), Dierchx, Balogh, Kosznovsky, Ankrah, Sits (57′ Artistico), Traorè, Napoletano (90′ Napoletano). All. Veronese

NAPOLI: Idasiak, Potenza, Romano, Virgilio (78′ Pesce), Spedalieri, Costanzo, Cioffi (31′ Vergara), Sami (60′ Cataldi), Ambrosino (60′ Iaccarino), Labriola, D’Agostino. All. Cascione.

Arbitro: Turrini di Firenze
Ammoniti: Balogh, Dierckx, Iaccarino, Labriola, Mallamo, Spedalieri, Vergara.

© Riproduzione riservata