Presentata a Palazzo Migliaresi la rassegna “No Limits Wine Diving”

51

Presentata a Palazzo Migliaresi la II edizione di “NO LIMITS WINE DIVING”, organizzata nell’ambito della quinta rassegna di “Villaggio Letterario” in ricordo di Raimondo Bucher scopritore del parco archeologico sommerso di Baia. Nel corso del dibattito moderato da Gianni Ambrosino, direttore editoriale del Vg21, sono intervenuti Anna Russolillo (Presidente Associazione Villaggio Letterario), Luciano Pignataro (giornalista de “Il Mattino”, Wine&food blogger), Massimo Florio (Delegato AIS Napoli), Fosca Tortorelli (Vice Delegata Ass. Donne del Vino) ed Enzo Maione (Centro Sub Campi Flegrei). “La rassegna ha radici profonde, nasce ad Ustica per unire alla diffusione dei vini eroici la riscoperta dei parchi marini, valorizzazione della terra e del mare” ha sottolineatoAnna Russolillopromotrice dell’evento. “Per promuovere eventi del genere ci vuole coraggio, in linea con la tempra dei vini eroici” ha aggiunto Pignataro.

Fosca Tortorelliha evidenziato quanto la “rassegna siamultidisciplinare proprio come il mood  dell’ Associazione Donne del Vino, da sempre molto sensibile alla cultura enologica intesa ad ampio raggio”.  Massimo Florioha posto l’accento sull’obiettivo di “No Limits Wine Diving”di “veicolare metodi e tradizioni che altrimenti andrebbero perdute, in linea con l’operato dell’AIS”. Enzo Maioneha illustrato, tra le varie escursioni previste nel corso dell’evento, la possibilità di visitare eccezionalmentei fondali del parco archeologico sommerso di Baia attraverso immersioni e snorkeling. Viva la partecipazione alla conferenza dei ragazzi del corso Safim per operatori di promozione e accoglienza turistica. Intenso l’intervento finale dell’assessore alla Cultura e al Turismo del comune di Pozzuoli Maria Teresa Moccia di Fraia, che ha voluto evidenziare il legame tra la rassegna e il territorio flegreo: “nellatre giorni di “No Limits Wine Diving” ci saranno ospiti anche imprenditori ed esperti del settore che valorizzeranno la vocazione enogastronomica di Pozzuoli”.

 

C’è  grande attesa nel mondo del Wine&Food per la II edizione di “NO LIMITS WINE DIVING”, organizzata nell’ambito della quinta rassegna di “Villaggio Letterario” in ricordo di Raimondo Bucher scopritore del parco archeologico sommerso di Baia. Il progetto pluridisciplinare di cultura della terra e del mare ideato da Anna Russolillo, Francesco Puntorieri, Roberto Fedele, Gianni Giardina che lo hanno anche coordinato insieme ad Andrea Briano ed Enzo Maione. L’obiettivo è la scoperta e la valorizzazione dei vini “eroici” del mondo, in particolare quelli di cui è ricca e plurimedagliata la Campania, insieme alle riserve marine, ai Campi Flegrei il parco archeologico sommerso di Baia è eccellenza mondiale.

 

I vini eroici vincitori del XXVII concorso Mondial Vins Extremes 2019 approderanno dal 25 al 27 ottobre nella terra del mito i Campi Flegrei nel suggestivo Castello di Arco Felice che si trasformerà per l’occasionein tempio del vino ospitando seminari, convegni, tavole rotonde e degustazioni.

Si parte venerdì 25 alle 16.00 con i saluti istituzionali del Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia e dell’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Pozzuoli Maria Teresa Moccia di Fraia. A seguire il seminario “Viticoltura eroica” con la presentazione del C.E.R.VI.M (Centro Ricerche Viticole Montane) e della viticoltura eroica internazionale. Previsti gli interventi del vicepresidente del Centro Ricerche Viticole Montane Manuel Capote, dei componenti del comitato tecnico scientifico Gianni Giardina e Andrea Briano, di Federica Gatto della Associazione Donne del Vino della delegazione della Campania, di Tommaso Luongo delegato AIS Napoli, della enologa Graziana Grassini. Moderatore il giornalista, wine e food blogger Luciano Pignataro.

 

Il via alle degustazioni di vini estremi del mondo saràa partire dalle 18.30 con l’ABC e la degustazione guidata a cura di Gianni Giardina, con Francesco Puntorieri e Emilio Scotto di Tella. La giornata si concluderà con la cena classica napoletana a Villa Elvira Tenuta San Vito con un particolare abbinamento cibo vino ed il tour agli scavi archeologici nell’ipogeo della villa, uno splendido mausoleo paleocristiano del IV secolo.

 

Si riparte il mattino del 26 tra escursioni, snorkeling e diving grazie alle guide del Centro Sub Campi Flegrei di Enzo Maione autorizzate ad entrare nel parco archeologico marino. Nel pomeriggio dalle 16.00 torna protagonista il vino con la tavola rotonda “Prospettive future della viticoltura estrema” moderata da Adele Elisabetta Granieri, responsabile Slow Wine Campania e Basilicata, tra gli interventi anche quelli del prof. Raffaele Sibilio, docente di Sociologia alla Federico II. Alle 17.30 in programma il convegno “Il punto di vista sulla viticoltura in Campania ed in Sicilia” a cura di Graziana Grassini enologa e consulente di spicco di importanti aziende vinicole con Andrea Briano curatore nazionale della guida ONAV prosit. A moderare il convegno la giornalista de “Il Mattino” Santa Di Salvo. Le degustazioni ritorneranno protagoniste dalle 18.30, eccezionalmente con i dieci vini vincitori del concorso “Mondial Vin Extremes” a cura di Gianni Giardina.  Occhi puntati sul gran galà “Cucina Mediterranea antica e moderna” di scena al Ristorante il Capitano 1980 sul Porto di Pozzuoli.

 

Giornata conclusiva di “NO LIMITS WINE-DIVING” domenica 27 ottobre. Al Castello di Arco Felice alle ore 10.00 di scena il convegno “I vini eroici in Campania e in Sicilia” con gli interventi di Pasquale Carlo responsabile Campania Guida Vini Buoni d’Italia del Touring Club, di Rosario Mattera di Malazè, di Tommaso Luongo delegato AIS Napoli, di Fosca Tortorelli delle Donne del Vino, di Anna Russolillo presidente del Villaggio Letterario. Moderatore Gianni Ambrosino, direttore editoriale del VG21. Segue la particolare degustazione dei Vini eroici della Sicilia e della Campania insieme ai titolari delle aziende che hanno caratteristiche di viticoltura eroica a cura di Andrea Briano in collaborazione con Francesco Puntorieri. L’evento si concluderà con una speciale degustazione enogastronomica con un mix studiato di “Cibo da strada e non” tutto napoletano con abbinamento dei vini eroici della nostra regione.

 

L’evento “NO LIMITS WINE – DIVING” II ed. della Kermesse Villaggio Letterario a cura delle Associazioni Villaggio Letterario e Lunaria Onlus A2 è in collaborazione con il C.E.R.VI.M., A.I.S. Napoli, Associazione Donne del Vino Delegazione Campania, Malazè, Centro Sub Campi Flegrei, We go travel , PeP Academy, ha come partner Il Capitano 1890 di Pozzuoli, Pescato e Mangiato, il Castello di Arco Felice, Villa Elvira- Tenuta San Vito,  Hotel La Tripergola, e come media partner Canale 21.

“NO LIMITS WINE – DIVING” ha il patrocinio gratuito della Regione Campania (Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo) e della Regione Siciliana, con la collaborazione del Comune di Pozzuoli e dell’ Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Pozzuoli.

 

 

 

 

 

Info e prenotazioni*: tel +39 333.48.09.666 o sul sito www.nolimitswinediving.it

Fb villaggio letterario, instagram @annarussolilloeventi

 

*l’ingresso ai convegni è gratuito, cene e degustazioni sono a pagamento