Pioli: “Felice per la semifinale, ma ora testa al campionato”

ADV
ADV

Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa al termine di Napoli-Milan, gara che ha dato ai rossoneri la semifinale di Champions League.

Derby italiano o meglio il Benfica?
“Preferisco godermi questa qualificazione, chi capiterà capiterà. Chiunque arriverà, sarà una grande semifinale di Champions”.

Rimpianti campionato dopo quel che è successo?
“La vittoria in campionato la toglierei, è stata particolare. In generale dopo il Mondiale abbiamo perso tanti punti. Detto questo il Napoli vincerà meritatamente il campionato e siamo orgogliosi a maggior ragione per essere riusciti ad eliminarli. Noi ci abbiamo messo tanto in queste due partite e abbiamo vinto”.

Quanto dà coraggio in campionato questo cammino europeo?
“Sono esperienze che ti danno consapevolezza, forza. Era la prima volta che questo gruppo giocava partite di questo livello. Ora pensiamo al campionato”.

Miglior partita di Calabria?
“Grande partita, Kvara è fortissimo. Aiutato da Krunic, Brahim, Messias, Kjaer ma ha fatto un partitone. Per il resto il doppio vantaggio ci ha fatto abbassare troppo”.

Milan in semifinale di Champions dopo 16 anni
“Mi piace pensare giorno per giorno, non mettere il carro davanti ai buoi. Un altro grande scalino che il gruppo ha scalato. Ringrazio il club che ci aiuta e sono felice dei tifosi che ci hanno aiutato a superare momenti difficili col suo sostegno”.

Sugli arbitraggi
“In tutte le partite ci sono decisioni arbitrali che si possono discutere. Stasera abbiamo avuto il miglior arbitro al mondo”.

Fonte: tuttomercatoweb.com