Pallavolo giovanile. Arzano in finale under 14 regionale

Luvo Barattoli Arzano in finale del campionato regionale Under 14 femminile. La squadra di coach Antonio Piscopo si sbarazza della concorrenza del Caserta e si candida alla conquista del titolo di reginetta della regione Campania. Il 3-0 finale premia la squadra che in campo ha fatto vedere le cose migliori. La partita entra subito nel vivo con la Luvo Barattoli Arzano che attacca e Caserta che cerca di limitare i danni. Il divario appare subito evidente e bastano pochi minuti per arrivare sul punteggio di 9-4. Coach Madonna ferma per la prima volta il gioco ma le cose in campo non cambiano. Arzano attacca da tutte le posizioni portandosi sul 17-6, punteggio che convince il coach ospite a mandare in campo Sabina Visciano al posto di Chiara Volpe. Quando Arzano supera quota 20, le ospiti prendono coraggio e accorciano un po’ la forbice (22-12). La squadra padrone di casa manda in campo Buonfino per Di Domenico. Carpio (7 punti nel primo set) continua ad andare a segno con regolarità (23-14). Silvestro mura il punto del 24-14. Giuliano entra in battuta su Zanforlino. Quattro palle set non bastano (24-18) e coach Piscopo chiede il time-out per spezzare il ritmo e consentire a Sofia Carpio di chiudere: 25-18. L’avvio del secondo set non ricalca il parziale precedente. Caserta tiene meglio il campo ed all’Arzano servono tempi maggiori per scavare il solco che consente di cominciare ad amministrare il vantaggio (17-10). Sassone per Trombetta è il cambio operato da coach Madonna, qualche punto dopo (21-13) Eva Andretti dà il cambio a Rita Di Domenico (4 punti in questo set). Marianna Silvestro mette a terra l’aces che vale il punto n.22. L’ultimo punto invece arriva da un pallone spedito fuori dalla retroguardia ospite: 25-14. La partita è nelle mani della squadra di casa che nel terzo set cerca di fare lo stretto necessario per condurre in porto l’incontro. Caserta ne approfitta per riportarsi sotto nel punteggio (14-11) ed allarmare coach Antonio Piscopo che decide di fare sentire la sua voce. Arzano spinge fino a raddoppiare il vantaggio (20-14). La finale è ormai a un passo (23-14) quando si inceppa di nuovo qualcosa in casa Arzano (23-19) uno 0-5 che costringe ad un nuovo time-out. Tocca a Brunella Fusco mandare a terra la palla che apre la lunga serie dei matchball: 24-19. Chiude un aces di Carpio al primo tentativo. Oggi la sfida finale contro la vincitrice fra Baronissi e Volley World, fischio d’inizio alle ore 17.

LUVO BARATTOLI ARZANO   3

ASD VOLLEY CASERTA            0

(25-18;  25-14; 25-19)

Luvo Barattoli Arzano: Di Domenico 8, Fusco 12, Carpio 17, Di Giacomo 4, Silvestro 2, De Rosa 12, Buonfino, Andretti 1. Non entrate: Raucci, Russo, Tripodi, Iorio. All. Piscopo

Asd Volley Caserta: Zanforlino Giuliano, Costagliola 8, Volpe, De Cristofano 4, Avecone 5, Trombetta 7, Sassone, G., Visciano, Sassone. Non entrate: Merola , Di Filippo, Fronzino. All. Madonna

Arbitri: Pietro Risi di Salerno, Gerardina Bocchino di Salerno, Simon Sossio Migliaccio di Napoli

Note. Durata set: 22’; 19’; 22’. Battute sbagliate Arzano: 10. Battute punto Arzano: 16. Muri punto: 4.Battute sbagliate Caserta: 6. Battute punto: 7. Muri punto: 3. Spettatori 200 circa.