Pallavolo campana, niente promozioni e retrocessioni: si riparte dopo l’estate

Il Consiglio Federale della Fipav ha deciso: la stagione agonistica 2019/2020 finisce qui. I Campionati nazionali, regionali, territoriali e giovanili terminano così, senza vincitori, senza promozioni né retrocessioni, congelati dall’immane emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 che oramai sta mettendo in ginocchio tutto il mondo. Con un atto di responsabilità senza precedenti e consapevole dell’effetto che causerà, la Federazione Italiana Pallavolo ha messo la salute di tutti al primo posto concentrando ogni sforzo organizzativo, logistico ed economico verso la prossima stagione.

Il Comitato Regionale della Fipav Campania, nel prendere atto della decisione assunta dal Consiglio Federale, ricorda a tutti i tesserati, atleti, tecnici, arbitri e dirigenti, che tale termine comprende tutte quelle attività originariamente programmate prima che il Covid-19 si abbattesse sull’Italia. Nel frattempo, la Consulta dei Presidenti, il Settore Tecnico, il Settore Arbitrale e l’Area Comunicazione Regionale non hanno cessato la propria attività assistendo, anche se a distanza e attraverso strumenti definiti “smart”, i propri affiliati.