Napoli-Real Madrid, le pagelle degli azzurri

ADV
ADV
ADV
ADV

Seconda sconfitta stagionale, prima in Champions

.

Voto squadra 6

I migliori: Zielinski, Politano e Ostigard

 

NAPOLI:

Meret 5: Per la Uefa è autogol la rete di Valverde che fissa lo score sul 2-3. Due buone parate ma crolla nei momenti decisivi.

Di Lorenzo 5: Peggior performance in Europa: è una notizia. Passaggio in orizzontale per Lobotka, intercettato da Bellingham sulla tre quarti difensiva. Dietro la lavagna per l’1-1. Pasticcione

Ostigard 6: Rete storica ma non basta. Prima di Leo l’ultimo norvegese a segnare contro il Real Madrid in Champions League era stato l’attaccante John Carew il 21 novembre 2006, con il Lione. Male nei momenti topici.

Natan 5,5: Parte con un’ammonizione grossolana. Si riscatta strada facendo, crolla nel finale. Rimandato.

Olivera 5,5: Molto disordinato: perde diversi duelli in fascia. Involuto

(Dall’88’ Mario Rui sv)

Anguissa 5: Sdradica qualche pallone ma nel complesso la prestazione è decisamente al di sotto della sufficienza. Si spinge in avanti lasciando praterie ai blancos. Stanco.

Dall’88’ Simeone sv

Lobotka 5,5: Lo raddoppiano sistematicamente e perde la bussola.

Dall’88’ Cajuste sv

Zielinski 7,5: Freddezza e continuità. Trasforma il rigore del 2-2 e dopo lancia Kvara a rete che non sfrutta a dovere l’invito. Il portiere del Real Madrid qualche minuto più avanti gli dice di no. 50° gol con la maglia del Napoli, considerando tutte le competizioni (338 partite) – ha realizzato sette reti in Champions , più di ogni altro centrocampista dei partenopei. Leader, nella storia. Garcia lo toglie di scena ma il Pittore poteva continuare a dipingere calcio.

Dal 75′ Raspadori 5: Chi l’ha visto?

Politano 6,5: Prezioso e fresco, inspiegabile la sostituzione.

Dal 71′ Elmas 5: C’era una volta il diamante macedone-turco.

Kvaratskhelia 5,5: Frizzi e lazzi ad intermittenza e perde l’attimo quando Zielo lo pesca per il potenziale 3-2.

Osimhen 6: Un colpo di testa parato da Kepa e il rigore procurato.  Per il resto, il cecchino è braccato. Non certo una prestazione-Real

All. Garcia 5: Nel momento migliore cambia il Napoli. Fuori Politano e Zielinski, con Elmas e Raspadori che non subentrano con il piglio giusto.  Dall’atra parte Ancelotti le azzecca le sostituzioni e vince la partita.

REAL MADRID: Kepa 7,5; Carvajal 6,5, Rudiger 5,5, Nacho 5, Camavinga 7 (64′ Mendy 6,5), Valverde 7,5, Tchouameni 6,5, Kroos 6 (64′ Modric 7), Bellingham 8, Rodrygo 6 (75′ Joselu 6), Vinicius Junior 7 (84′ Ceballos 6). All. Ancelotti 7

Arbitro: Turpin (Francia) 5
Marcatori: 19′ Ostigard, 27′ Vinicius, 34′ Bellingham, 54′ Zielinski rig., 78′ Valverde
Note: ammoniti Camavinga, Natan, Bellingham