Napoli-Lazio, probabili formazioni e curiosità

Napoli-Lazio, gara crocevia della stagione per il Napoli, in programma domani, giovedì 22 aprile ore 20.45, allo stadio “Diego Armando Maradona”. Il Napoli, nella sua seconda gara in casa, da un pareggio con l’Inter in una gara equilibrata. La Lazio con Farris in panchina a causa della positività di Inzaghi con Immobile che  stringe i denti per affiancare Correa, mentre Leiva potrebbe alzare bandiera bianca: Parolo pronto al suo posto. A centrocampo spazio a Luis Alberto e Milinkovic-Savic, sulle corsie Lazzari e Fares, mentre nel terzetto difensivo confermato Marusic al fianco di Acerbi e Radu, davanti a Reina.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile

Indisponibili:

Per il Napoli: Ghoulam, Ospina

Per la Lazio: Luiz Felipe

Curiosità. Big match di giornata, gara chiave per la corsa Champions. Il Napoli è quinto a quota 60, a -2 dalla Juve quarta. La Lazio segue a quota 58 ma con una partita in meno, da recuperare contro il Torino. Il Napoli ha una sola sconfitta nelle ultime nove gare giocate in campionato, nel recupero contro la Juventus a Torino. Per il resto sono arrivate 6 vittorie e 2 pareggi contro Inter e Sassuolo. Il Napoli ha vinto le ultime tre gare giocate in casa contro la Lazio, che però è reduce da due vittorie in trasferta senza subire gol (contro Verona e Udinese).

Questa partita è flashback a sei anni fa, quando all’ultima giornata di campionato entrambe le compagini si sfidarono per decidere chi tra le due avrebbe partecipato alla massima vetrina europea (all’epoca passando per i preliminari). In quel match ci furono tante emozioni, uno spettacolare 2-4 in favore dei biancocelesti che fù anche il culmine dell’esperienza di Rafa Benitez alla guida dei partenopei. Sono cambiate tante cose: Higuain e Klose hanno ceduto il posto a Mertens e ImmobileSimone Inzaghi ha rilevato la Lazio da Stefano Pioli. Oggi sono soltanto due separano le due squadre (60 e 58), anche se i capitolini hanno una partita in meno. Il Napoli, vincendo, si porterebbe a -3 dal Milan al secondo posto.(sperando in uno stop dell’Atalanta che sfiderà la Roma, ma anche la juve è stata impegnata contro il parma a Torino vincendo in rimonta per 3-1 .)

 

Simone Inzaghi e la sua famiglia sono risultati positivi al Covid. Dopo l’annuncio della società biancoceleste, che attraverso una nota sul suo sito ufficiale aveva confermato la positività di un componente dello staff tecnico, è arrivato anche il post di Gaia Lucariello, moglie del tecnico della Lazio, che su Instagram conferma: “Ciao a tutti, ci tenevamo a dirvi che purtroppo tutta la nostra famiglia dopo un tampone fatto a domicilio è risultata positiva al coronavirus! Stiamo bene e in isolamento come da protocollo! Un abbraccio“. Pochi minuti prima era apparso il comunicato ufficiale del club. “La S.S. Lazio comunica di aver appreso da un membro dello staff tecnico che lo stesso è risultato positivo al Covid-19, a seguito di un esame privato cui si è sottoposto insieme ad alcuni membri del proprio nucleo familiare. La società, per quanto di propria competenza, ha già messo in atto tutte le misure previste a tutela dei suoi tesserati”.

 

Le statistiche di Reina, ex di turno…

Edizione digitale

24 Partite disputate
29 Gol subiti
0 Autoreti
0 Assist
1 Cartellini gialli
0 Cartellini rossi
0 Sostituzioni fatte
0 Sostituzioni ricevute

 

© Riproduzione riservata