Napoli-Girona, le pagelle degli azzurri

Prima vittoria a Castel di Sangro, terzo successo in preseason- Napoli-Girona 3-1, a 13 giorni da Hellas Verona-Napoli, prima di campionato.

 

Meret 5: Perservera nei soliti “orrori” . Freddato al primo affondo ospite

Di Lorenzo 5,5: In netto ritardo di condizione. Commette errori non da lui. Offre una prateria, dando il là all’azione dell’1-1. E anche in altre circotanze. Spinge male e sbaglia diversi appoggi. L’uomo, insolitamente, non lo salta mai

Rrahmani 5,5: Messo molto male nell’azione che porta all’1-1 catalano. Sbanda nella seconda parte della ripresa.

Kim 6: In marcatura sembra che giochi nel Napoli da una vita, stopper di una volta. Non appare un organizzatore di gioco

Mario Rui 5,5: Tanta concentrazione ma anche molto spazio agli avversari.

Zambo Anguissa 6: Impeto, determinazione e voglia di diventare un leader assoluto del Napoli. Difetta ancora in condizione, pertanto sbaglia tanto.

Lobotka 6: Una certezza anche se la lucidità deve crescere

Fabiàn 6: Tanto fioretto e poca sciabola. Meno preciso del solito.

Politano sv: E’ costretto (24′ PT) a uscire di scen per un problema muscolare. Condizioni da verificare.

dal 26′ pt Kvaratskhelia 7,5: Il migliore per distacco. Infiamma la sopita platea con qualche lancio. Quando è egoista risulta pericoloso, mentre con i compagni l’intesa va oliata. Da una scorribanda delle due, sulla sinistra d’attacco scaturisce il rigore che stesso KK77 trasforma per il 3-1. Preoccupazione pechè esce infortunato.

Al 90 Costanzo sv

Osimhen 5: Non gioca di squadra e sbaglia l’inverosimile anche a tu per tu con il portiere o a porta sguarnita. Continua, inoltre, con un atteggiamento poco incline al gioco collettivo.

Lozano 6: Propizia l’autorete di David Lopez che sblocca la disputa, per il resto nulla da potenziale star da segnalare. Stucchevole quando pretende un rigore da chiara simulazione. Sacchi preferisce lasciare correre.

 

70′ – Eescono Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Mario Rui, Lobotka, Anguissa, Fabiàn, Lozano ed Osimhen ed entrano Zanoli, Ostigard, Jesus, Olivera, Demme, Zielinski, Elmas e Petagna.

Zanoli 6: Bada al sodo con uno straripante Zerbin che lo sopporta.

Ostigard 6,5:Deciso e puntuale

Juan Jesus 6,5: Sbaglia poco o nulla

Olivera 6,5: Qualche sgroppata e sprazzi di artista della fascia. Da rivedere, e co fiducia, quando, avrà messo definitivamente da parte, il problema che lo ha limitato nella prima parte di “pretemporada”

Demme 6: Subentra con verve anche se non è ancora il mastino-equilibratore dell’era Gattuso

Zielinski 6: Si gestisce ma potenzialmente è già in forma campionato

Elmas 6: Non tende a strafare, ma è preciso negli appoggi.

Petagna 7: Il Bulldoozer è ancora qua… e già… subentra con determinazione e in diagonale fa il gol del Napoli.

Zerbin 7: Assist perfetto per il 2-1 targato Petagna. E’ una ira di Dio sulla banda destra e si accentra con costrutto.

 

ALLENATORE – SPALLETTI 6: C’è tanto da lavorare. KK77 illumina con i lampi,n mentre la chimica di squadra va oliata. Su cinque partite di preseason quattro volte il suo Napoli ha preso gol. La fase difensiva, e non solo, va migliorara. Fra 13 giorni è campionato, a Verona.

 

 

© Riproduzione riservata