Napoli-Eboli: 2-3, cronaca e tabellino

ADV
ADV
ADV

Niente da fare per gli azzurri che escono sconfitti dal Palasele e perdono il primo posto in classifica. Momento decisamente no con due punti nelle ultime 5 gare di campionato e l’eliminazione nella semifinale di Coppa Italia. Rientrati dalla squalifica Fortino ed Arillo, da contare le assenze forzate di Borruto da una parte e Luizinho dall’altra. La gara con la Feldi si gioca a campi invertiti rispetto al calendario, così come accadde nella partita d’andata. Subito il gol di Dalcin, il portiere rossoblù con un tiro potente dalla distanza. Il pareggio è di Honorio che incrocia bene il sinistro. Da una palla persa di Salas arriva la rete di tacco di Guilhermao che va a concretizzare una perfetta ripartenza, ma è lo stesso giocatore a prendere il rosso diretto a due minuti dal termine per un intervento pericoloso su Fortino. Il Napoli trova il pari con l’uomo in più grazie a Rafinha. Nella ripresa manca la spinta necessaria per provare a vincerla, Venancio in mischia firma il 3 a 2 e il power play messo prima con Arillo e poi con Salas non regala il pari sperato. Unica nota positiva è la matematica qualificazione ai play off a 5 giornate dal termine grazie ai 16 punti di vantaggio sulla nona in classifica.

NAPOLI FUTSAL-FELDI EBOLI 2-3 (2-2 p.t.)

NAPOLI FUTSAL: Pietrangelo, F. Perugino, Salas, Rafinha, Fortino, De Luca, Arillo, Mancha, Honorio, De Simone, Mateus, De Gennaro. All. Ferri

FELDI EBOLI: Dal Cin, Venancio, Vavà, Guilhermao, Calderolli, Braga, Fantecele, Baroni, Restaino, Selucio, Glielmi, Pasculli. All. Samperi

MARCATORI: 3’29” p.t. Dal Cin (F), 5’53” Honorio (N), 9’49” Guilhermao (F), 19’15” Rafinha (N), 9’30” s.t. Venancio (F)

AMMONITI: Venancio (F), De Luca (N), Calderolli (F), Mancha (N), Mateus (N)
ESPULSI: al 18’17” del p.t. Guilhermao (F)

ARBITRI: Antonio Dimundo (Molfetta), Marco Moro (Latina) CRONO: Giovanni Losacco (Bari)