Morte di Diego, scalpore per gli ultimi audio

Nella seconda serata del sabato sera argentino è stato chiaramente seguitissimo il reportage sugli ultimi giorni di Maradona. Gli audio soprattutto venuto fuori continuano a gettare ombre sul decesso dell’Eterno, accaduto tre mesi fa. “El tema” di una morte che poteva essere evitata, in attesi dei risvolti delle indagini della Procura. Il tutto fa apparire Maradona in vita, ‘prigioniero’ di chi era attorno a lui, per chiari interessi economici. Gli interrogatori della “Fiscalia” continuano, tra cui hanno fatto scalpore le deposizioni delle figlie dell’Eterno Diego, attorno all’uso di ‘erba” e pasticche del pibe de oro nella sua residenza. Maradona tante volte usato in vita, a quanto fuoriesce non è stato seguito come era doveroso per un ammalato. Troppi e tanti interessi, attorno alla sua figura e anche al suo marchio commerciale. Una vita presa a calci, ma negli ultimi giorni poteva andare diversamente. La Legge farà il suo corso, intanto appaiono molto tristi gli audio che riguardano i personaggi de la ‘causa Maradona”. Protagonisti in negativo gli ultimi giorni del D10S. Non soloi i ‘soliti noti” ma nuovi  ‘protagonisti’ che gravitavano attorno a Maradona.

Il trailer:

Cosi Olè, sul servizio di Infobae attorno alle chat-wuostapp di audio che sino a questo momento nessuno aveva divulgato.L’avvocato Matías Morla chiede a Diego un video per incrociare Gianinna, sfidando Luque per essere apparso sui media e dicendo allo stesso dottore che era un avvocato, che non poteva occuparsi del problema dell’alcol e altri …

© Riproduzione riservata