Morales riceverà un premio a Napoli: c’entra Maradona

Argentine soccer legend Diego Armando Maradona waves to spectators as he attends the Italian State TV RAI program "Che tempo che fa", in Milan, Italy, Sunday, Oct. 20, 2013. (AP Photo/Luca Bruno)
ADV
ADV
ADV
ADV

Victor Hugo Morales, ex telecronista e radiocronista detto anche “Il Barrilete Cosmico”, ricordato in particolare per la sua storica radiocronaca del gol del secolo di Maradona ai mondiali 1986 contro l’Inghilterra. L’uruguayano è atteso a Napoli per ricevere due premi prestigiosi e la medaglia della città partenopea. Per Hugo Morales saranno tre giorni pieni di emozioni, ecco le date in cui è atteso nel capoluogo campano:

Martedì 7 maggio 2024 Morales riceverà il prestigioso premio IL POETA DEL

CALCIO.

 

Mercoledì 8 maggio 2024 al giornalista sudamericano sarà assegnato lo speciale Premio “Eccellenze del Sud – Ambasciatore del Sud del Mondo”.

Giovedì 9 maggio Victor Hugo Morales riceverà, nella Sala del Consiglio del Comune di Napoli, la MEDAGLIA DELLA CITTÀ DI NAPOLI.

 

“Diego Armando Maradona, en una corrida memorable, en la jugada de todos los tiempos… barrilete

cósmico…”: così si concludeva la radiocronaca di quello che è stato incoronato dalla FIFA “Il Gol del

Secolo”, firmato da Maradona contro l’Inghilterra durante i Mondiali di Calcio del 1986: il

radiocronista Victor Hugo Morales scrive una pagina di storia del giornalismo sportivo, raccontando

con emozione incontrollabile quella “jugada” di Maradona, inventando per El Pibe de Oro la

definizione di “aquilone cosmico” e scrivendo una delle pagine più memorabili del Grande Romanzo

del Calcio e, per estensione, dello Sport di ogni epoca.

DAL 7 AL 9 MAGGIO 2024, Victor Hugo Morales sarà ospite del capoluogo partenopeo per una

tre-giorni memorabile. MARTEDÌ 7 MAGGIO 2024 (ALLE ORE 19.00 – EVENTO CON INGRESSO AD INVITI) il

giornalista, scrittore e cronista sportivo uruguayano riceverà il premio “Il Poeta del Calcio” e

inaugurerà il prestigioso spazio/eventi Agorà Baiano di Quarto, nei Campi Flegrei, la Terra del Mito.

La serata/evento del 7 maggio sarà condotta dalla giornalista Giusi Legrenzi di RTL 102.5, e dallo

scrittore e giornalista Michelangelo Iossa, coordinatore della tre-giorni napoletana di Morales.

Morales sarà al centro di un lungo omaggio, che vedrà la presenza – tra gli altri – del cantautore

argentino Diego Moreno e del popolare scrittore Maurizio De Giovanni. Il 7 maggio verrà presentato

al pubblico anche uno scritto inedito di Victor Hugo Morales, da lui elaborato e concesso per questa

serata speciale.

Creata dai fratelli Franco e Antonio Baiano, l’Agorà Baiano sorge in via Dante Alighieri, a Quarto

(Napoli): l’evento gode della direzione artistica e del coordinamento generale di Pietro Del Vaglio,

uno dei più grandi designer italiani, definito “Il Poeta dell’Abitare” dalla prestigiosa testata

Architectural Digest.

MERCOLEDÌ 8 MAGGIO 2024 (ALLE ORE 15.30 – EVENTO AD INGRESSO LIBERO) Victor

Hugo Morales riceverà lo speciale premio “Eccellenze del Sud – Ambasciatore del Sud del Mondo”

(destinato “Alla voce dell’America Latina Victor Hugo Morales”) negli spazi della Sala55, sala/teatro

che si trova in via Verdi n. 25, al secondo piano del ‘Pizza Madre’ (luogo che ha al suo interno una

sala interamente dedicata a Diego Armando Maradona).

Il premio – nato nel 2012 con il motto “Un sogno che ha la voce del Sud” – celebrerà il ruolo di

Morales nella cultura latinoamericana e sarà consegnato a lui dagli ideatori di “Eccellenze del Sud”,

la cantautrice Shara e il Maestro pizzaiolo Salvatore Di Matteo.

La tre-giorni napoletana di Victor Hugo Morales culminerà GIOVEDÌ 9 MAGGIO 2024 (ALLE

ORE 10.30 – APERTO AL PUBBLICO) con una seduta speciale della Commissione Sport del

Comune di Napoli: in quella occasione, a Morales sarà consegnata la Medaglia della Città di Napoli

presso la Sala del Consiglio Comunale di Napoli, in via Verdi, 35.

Il Presidente della Commissione Sport del Comune di Napoli, l’avvocato Gennaro Esposito,

consegnerà al giornalista sudamericano la Medaglia del capoluogo partenopeo e una targa speciale

del Comune di Napoli.