Montervino: Sarri persona di grandissima cultura

Francesco Montervino, ex capitano e ex centrocampista del Napoli, è intervenuto a “Fuori Gara”, trasmissione dedicata al Calcio Napoli in onda su Radio Punto Zero, dal lunedì al venerdì, dalle 14.00 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “Purtroppo nel calcio l’immagine conta tanto, ci sono allenatori che non hanno fatto fortuna perché si rendevano antipatici. Sarri è una persona di grandissima cultura, parla bene ma spesso qualche termine esce fuori dai canoni più giusti. Bisogna sempre rispettare il modo d’essere di ognuno ma da parte di tutti deve essere intelligente essere accettati e visti in maniera diversa. Indubbiamente anche Sarri qualche passo verso questo tipo di crescita potrebbe farla. Detto questo, Sarri rimarrà al Napoli, solo con questo allenatore gli azzurri potranno vincere qualcosa in futuro. Sarebbe un peccato rompere un giocattolino così bello. Vedere giocare questa squadra è uno spasso. Servono 2-3 pedine importanti per il definitivo salto di qualità. La Roma ha dato la sensazione di essere davvero una squadra forte, le motivazioni hanno inciso tanto. L’atteggiamento della Juve mi ha sorpreso, non mi aspettavo una squadra così remissiva, ma una squadra che gioca su tre fronti può fallire una partita. Con il rinnovo di Insigne c’è stato un netto cambio di tendenza, se il Napoli non cederà nessuno l’anno prossimo può essere quello giusto”. 

© Riproduzione riservata