Milan-Napoli, le pagelle degli azzurri

Al Napoli basta un guizzo di Politano per sbancare il “Meazza” e conquistare tre punti pesantissimi per la zona Champions. Gli azzurri ben figurano contro i rossoneri che, invece, appaiono visibilmente annebbiati e stanchi per l’impegno europeo. I partenopei non rischiano clamorose palle gol e portano a casa una vittoria meritata.

Le pagelle

Ospina 6 – Rischia di farsi male sull’intervento di Leao ma gli chiude lo specchio. Nel secondo tempo bella reazione d’istinto sul colpo di testa di Rebic.

Di Lorenzo 6.5 – Buona partita del terzino ex Empoli. Serve due palloni precisi a Zielinski e Fabian che però non finalizzano l’inserimento. Nel finale il Milan spinge soprattutto sulla sua corsia e spende il giallo su Theo che gli farà saltare la prossima sfida.

Koulibaly 6.5 – Linea difensiva quasi perfetta. Non corrono rischi particolari. Unico neo quando si perde Leao che può colpire indisturbato da pochi passi. Indispensabile sui calci da fermo.

Maksimovic 6 – Non si mette in luce in nessuna occasione ma  fa un anticipo decisivo su Brahim Diaz oltre il novantesimo ed è questo che conta.

Hysaj 6.5 – Attento su Dalot e Castillejo, non si lascia superare. Esce con i tempi giusti ed aziona la ripartenza che porta al gol. Forse stilisticamente non perfetto ma lotta su tutti i palloni.

Fabian 6.5 – Orchestra il possesso degli azzurri, non solo con passaggi corti ma sfrutta anche l’ampiezza. Ci prova col sinistro al volo ma è leggermente centrale.

Demme 6 – Si conferma buona diga di centrocampo a maggior ragione vedendo la condizione del subentrante Bakayoko. Sostituito al minuto 80 da Bakayoko 5 – Entra in campo e rischia di vanificare gli sforzi dei compagni su un intervento in ritardo su Rebic. L’arbitro giudica non punibile il leggero tocco sulla caviglia dell’avversario.

Zielinski 6.5 – Lavora tra le linee, si inserisce tra i due centrali e per poco non trova il gol. È tra i più vivi dei suoi. Ci prova anche col sinistro prima di servire in contropiede Politano. Sostituito al minuto 75 da Elmas SV

Politano 6.5 – Dà molto fastidio sulla fascia e spesso gli avversari ricorrono al fallo. Finalizza l’azione veloce del Napoli, anche se non bello, il tiro si spegne a fil di palo e vale tre punti. Sostituito al minuto 80 da Mario Rui SV.

Mertens 6 – Non appare ancora al meglio della forma. Si trova bene con i compagni in alcune occasioni ma deve ricalibrare la mira. Sostituito al minuto 59 da Osimhen 6 – Battaglia e cerca di proteggere qualche pallone per far salire i suoi. Nel finale per centimetri non trova la marcatura personale.

Insigne 6.5 – Risulta sempre pericoloso anche se Dalot lo argina bene. Ogni pallone che tocca è un potenziale assist.

© Riproduzione riservata