Mazzarri: “Mi scuso con i tifosi”

ADV
ADV
ADV

Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, dopo l’eliminazione pesante con il Frosinone ha rilasciato dichiarazioni ai microfoni di Mediaset. Le sue parole: Fatto peggio con i big? “Sì, è così. Probabilmente sono meno abituati a entrare, non lo so. Per assurdo si è fatto meglio con i ragazzi che giocano di meno. Ma io mi voglio anzitutto scusare coi tifosi, mi dispiace per loro, non lo meritano”.

 

Fischi meritati? “I tifosi ci hanno incitato anche sullo 0-2, io ci credevo. Essere andati così allo sbaraglio, essersi demoralizzati per due errori. Nel calcio si perde, ci sta perdere, ma non 4-0. Sembravamo una squadra che andava per conto suo e questo non va bene. Da domani bisogna guardarsi in faccia e cambiare registro”.

 

Cosa dirà alla squadra? “Ho già detto qualcosa, domani sarò più attento nei dettagli. La cosa che mi dispiace è che se non alleni mai, giocando ogni tre giorni, questa cosa mi disarma. Stamattina ho lavorato sulla linea per non ripetere gli errori fatti col Cagliari, ma non c’è tempo. Ora qualcuno dirà che dovevo saperlo e sì, lo sapevo che sarebbe stato così, bisogna prenderne atto e far migliorare la squadra alla lavagna, al video”.