Mazzarri in conferenza: “Sono emozionato! Non mi lamento più, vi spiego il mio compito”

Fonte foto: sscnapoli.it
ADV
ADV
ADV
ADV

Il nuovo allenatore del Napoli Walter Mazzarri, si è (ri)presentato in conferenza stampa nel giorno di vigilia di Atalanta-Napoli con grande entusiasmo, un un ritorno fortemente nostalgico: “Sono emozionato, dopo 23 anni di carriera mi avete fatto emozionare di nuovo

Sul valore della squadra: “Questa è sicuramente la squadra più forte che ho mai allenato. Devo stare attento a come parlo perché sono diventato famoso per lamentarmi, ma questo è un nuovo Mazzarri, quindi non mi lamento più. Il gruppo visto da fuori, anche per quello che hanno fatto con Spalletti è un bel vedere. È stato un piacere vedere quel gioco non solo per me, ma per tutta Italia. Quindi speravo solo di poter allenare questo gruppo e ringrazio il presidente per avermi dato questa opportunità di restare almeno a fine anno“.

Discorso alla squadra: “Ai ragazzi ho detto che per una squadra che non è abituata a vincere è fisiologico un calo. Io sono venuto per far capire i pericoli di questa situazione con la mia esperienza, anche perché tutti gli avversari ci aspetteranno e ci guarderanno con un occhio di riguardo. Penso che il mio vero compito sia quello“.

Rapporto col presidente: “Con De Laurentiis, dopo l’equivoco, c’è stato un rapporto talmente bello negli anni che ci diamo del tu, con grande stima reciproca“.