Marsiglia-Atalanta, Gasperini: “Le voci di mercato non mi danno fastidio. Sulla stagione…”

ADV
ADV
ADV

Alla vigilia della sfida tra Marsiglia e Atalanta valida per la semifinale d’andata di Europa League, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky, l’allenatore della dea, Gianpiero Gasperini che a breve parlerà anche in conferenza stampa. Il tecnico dei bergamaschi che negli ultimi giorni è stato accostato anche alla panchina del Napoli, anche se ha un altro anno di contratto e da Bergamo sono sicuri che rinnoverà e resterà a lungo sulla panchina nerazzurra. Intanto lascia queste dichiarazioni:
Come si sente alla vigilia di questa sfida: “Indubbiamente sono partite molto sentite. Per l’Atalanta ancora di più: arrivare a una semifinale europea è doppiamente importante. Stiamo giocando su tutti i tavoli, ma questo dell’Europa League è quello che ci piace di più”

Sul Marsiglia? “Non commetteremo l’errore di sottovalutare, ogni partita è diversa e chi arriva in semifinale ha dei valori. Mi aspetto un Marsiglia più da Europa che da campionato dove è stato altalenante, ma ci aspettiamo di incontrare il miglior Marsiglia”

A maggio siete l’unica italiana ancora in corsa su tutti i fronti. Un pensiero?
“Questa è una stagione straordinaria con un percorso incredibile. Speriamo che maggio possa permetterci di finire bene”

Quali sensazioni le lascia il Velodrome?
“È uno stadio meraviglioso anche per la passione che ci mettono. Fortunatamente si gioca undici contro undici e avremo la possibilità di giocare alla pari”.

Il tecnico ha continuato a parlare in conferenza stampa. Le sue parole:
Scamacca è disponibile al 100%? Musso giocherà titolare?
“I giocatori convocati sono tutti disponibili per giocare. Oggi si è fermato Bakker per un attacco influenzale. In porta giocherà Musso”.

Le voci di mercato su di lei le danno fastidio?
“No, non è il caso. Siamo in una bella situazione, non è il caso”.

Su Scalvini?
“È un giocatore recuperato. Abbiamo alcune situazioni che sono abbastanza chiare, attraverso le partite c’è una definizione abbastanza chiara di quella che può essere la formazione”.

Domani ci saranno oltre 2 mila tifosi presenti a Marsiglia. Qual è il vostro messaggio?
“È un motivo di grande orgoglio, sono veramente felice, è stato così ad Anfield, domani saranno in un altro stadio fantastico, per una società non con grandi numeri, ma con grande passione alle spalle, è un grande traguardo”.