Marek Hamsik si ritira: addio al calcio a 35 anni

ADV
ADV
ADV
ADV

Marek Hamsik

, che è stato una bandiera del Napoli con 520 presenze, durante le quali ha vinto due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, appende gli scarpini al chiodo.

Lo slovacco ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato durante una conferenza stampa con la sua attuale squadra, il Trabzonspor, con il quale ha vinto anche un campionato turco. Una decisione maturata di comune accordo con la famiglia. “Ringrazio tutti per questo viaggio, ho coronato il mio sogno” – sono state queste le sue parole in attesa della sua ultima partita con il club turco e il successivo ritiro.

Hamsik ha poi affidato ai social le sue sensazioni: “Sono stati diciannove anni straordinari di carriera professionale. ŠK Slovan Bratislava, Brescia Calcio, SSC Napoli, Dalian Pro, IFK Göteborg e Trabzonspor. Più di settecento partite ufficiali nei club, quasi centoquaranta per la nazionale slovacca. Tanti, tanti gol segnati…
Da bambino sognavo e immaginavo solo che un giorno avrei avuto una carriera calcistica di successo ai massimi livelli, e ho realizzato questo sogno.
Il calcio è stato il mio amore, la mia passione e il mio lavoro a cui ho sempre dato tutto.
Ringrazio tutti i club in cui ho lavorato e per i quali ho sempre cercato di dare il massimo.
Un ringraziamento speciale alla mia famiglia e agli amici più cari che ne hanno fatto parte e che mi sono sempre stati accanto e mi hanno sostenuto.
E, naturalmente, un grande grazie va ai miei fan che mi hanno incoraggiato e amato“.