Maldini: “Spalletti? Ha parlato anche troppo per i mie gusti”

ADV
ADV
ADV

Il club manager del Milan Paolo Maldini si è così espresso nel prematch dell’andata dei quarti di finale di Champions League, in programma alle 21 al Meazza, in San Siro, ai microfoni di Infinity.

Alterco chiuso con Spalletti?
“Non voglio commentare questa cosa. L’ha già fatto lui e, per quelli che sono i miei giusti, l’ha fatto anche parlando troppo”.

“L’atmosfera è magica, non c’era da qualche anno e siamo super contenti. Siamo orgogliosi del nostro cammino ma anche speranzosi nell’andare avanti per regalare ancora altri sogni. La sfida di campionato ci ha permesso di tornare su un livello che negli ultimi tre mesi non abbiamo sempre raggiunto, poi questa è una doppia sfida con altri uomini e motivazioni”.

Pioli ieri ha parlato di sogni…
“I sogni fanno parte del bagaglio tecnico e morale del Milan, abbiamo una squadra che non ha ancora espresso il suo massimo livello. La nostra è una rosa giovane, per il loro futuro i calciatori devono vivere queste emozioni e questi sogni”.

Come va il rinnovo di Leao?
“La fiducia cresce, ma oggi non è l’argomento giusto. Oggi siamo sulla stessa strada, noi e Leao, quindi abbiamo un obiettivo comune”.